Seppie con piselli

Ricette 360
Loading


Le seppie con piselli sono un gustoso piatto dal profumo mediterraneo, leggero e invitante, ottimo sia nel periodo invernale che d’estate.

Le seppie con piselli sono un piatto molto diffuso nel Lazio e probabilmente anche le sue origini affondano in questa regione italiana. Molteplici sono le sue possibili varianti, vediamole insieme. 


Ricetta classica (slow)



Costo della ricetta:

medio - alto

Tempo di preparazione

 Il tempo necessario per la preparazione e la cottura è di circa 80 - 90 minuti.

Gli ingredienti della tradizione

  • 2 cipolle
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 5 cucchiai di olio extra - vergine di oliva
  • 1 kg di piselli freschi
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • sale
  • 1,5 kg di seppie fresche di dimensioni medie

Gli utensili di cui abbiamo bisogno

  • 1 tagliere
  • 1 mezzaluna o 1 coltello
  • 1 pentola di dimensioni medie
  • 1 coltello ben affilato
  • 1 tegame grande con i bordi alti
  • 1 cucchiaio di legno

Come si preparano le seppie con piselli

  1. Cominciamo con la preparazione del brodo vegetale.
  2. Laviamo e peliamo 1 cipolla, la carota,  il sedano e il prezzemolo.
  3. Aiutandoci con un coltello, tagliamo grossolanamente su un tagliere la carota, la cipolla e il sedano.
  4. Tritiamo poi finemente il prezzemolo.
  5. Riempiamo la pentola media con 600 ml di acqua, la carota, la cipolla, il sedano, il sale e metà del prezzemolo tritato.
  6. Portiamo a bollore e lasciamo cuocere a fuoco medio per una decina di minuti.
  7. Intanto estraiamo tutti i piselli dal loro baccello.
  8. Laviamoli bene sotto l’acqua corrente e teniamoli a parte in un recipiente.
  9. Recuperiamo il tagliere e tritiamo finemente l’altra cipolla.
  10. Ora puliamo le seppie, privandole dell’osso interno, della cartilagine, della vescica contenente il cd nero di seppia e la pelle.
  11. Laviamole bene.
  12. Riponiamolo sul tagliere e con il coltello ben affilato tagliamole ad anelli.
  13. In un tegame dal bordo alto, facciamo soffriggere per un paio di minuti la cipolla nell’olio.
  14. Uniamo quindi le seppie ad anelli, e lasciamo mantecare per 3 o 4 minuti.
  15. Infine aggiungiamo il brodo (avendo cura di filtrarlo attraverso un colino), lasciandone solo un mestolo.
  16. Continuiamo così la cottura per altri 15 minuti.
  17. A questo punto le seppie saranno a metà della loro cottura, quindi aggiungiamo anche i piselli sgranati, il restante prezzemolo tritato e l’ultimo mestolo di brodo.
  18. Lasciamo andare il tutto per altri 30 minuti a fuoco lento.
  19. Serviamo ben caldo.

Ricetta per le seppie con piselli facile e veloce (ricetta fast)



Costo della ricetta:

  medio

Tempo per la preparazione rapida

 Circa 50 minuti.

Gli ingredienti rapidi e facilmente reperibili (per 1 persona)

Gli ingredienti fondamentali di questa ricetta, ossia piselli e seppie, sono facilmente reperibili presso il banco surgelati di qualsiasi supermercato o dettagliante.

  • 1 pizzico di cipolla disidratata o surgelata
  • 1 cucchiaio di olio extra - vergine di oliva
  • 150 gr di piselli surgelati o in scatola
  • 1 pizzico di prezzemolo surgelato
  • sale
  • 200 gr di seppie surgelate ad anelli
  • ½ dado vegetale o granulare oppure 200 ml di brodo pronto

Gli utensili di cui abbiamo bisogno

  • 1 pentola piccola (solo nel caso si decida di preparare il brodo)
  • 1 piccolo tegame con i bordi alti
  • 1 cucchiaio di legno

Come si prepara le seppie con piselli fast

  1. La prima operazione da fare è tirar fuori le seppie surgelate e lasciarle scongelare.
  2. Se non abbiamo a disposizione il brodo già pronto, versiamo nella pentola piccola 200 ml di acqua e il dado.
  3. Appena giunge a bollore, lasciamo cuocere ancora per circa 5 minuti.
  4. Mentre teniamo in caldo il brodo, nel tegame versiamo l’olio e un pizzico di cipolla.
  5. Lasciamo soffriggere per qualche secondo, quindi uniamo le seppie, lasciandole soffriggere per 3 o 4 minuti.
  6. Aggiungiamo parte del brodo e continuiamo la cottura per altri 16 - 18 minuti.
  7. Uniamo alle seppie anche i piselli (se scegliamo quelli surgelati possiamo aggiungerli senza bisogno di scongelarli), un pizzico di prezzemolo e il brodo rimanente.
  8. Facciamo mantecare per altri 15 minuti a fuoco lento.
  9. Il piatto va consumato ben caldo.

Presentazione estetica dei piatti

  • Un tocco da trattoria: servite le vostre seppie con piselli in delle terrine di coccio, daranno un effetto zuppa.
  • Un tocco da trattoria bis: servite a tavola le seppie con i piselli in una grossa pentola di coccio nella quale ponete anche un mestolo e un cucchiaio di legno, i commensali si divertiranno a servirsi da soli.
  • Effetto mare: anzichè tagliare le seppie a rondelle, tagliatele a filetti e servitele su un letto di piselli, formando una coreografia.
  • Il prezzemolo: una bella spruzzata di prezzemolo tritato e di pepe sul piatto non guastano mai, nè alla vista nè al profumo.

La scelta del vino da abbinare alle seppie con piselli

Al pesce si accompagna generalmente un vino bianco, ma se preparato in umino o con un brodetto, può accompagnarsi anche un rosato.

  • Pinot grigio: è  una delle varietà di vino pinot, prodotto in Italia tra il Veneto, il Friuli e l’Alto - Adige. Il suo colore varia da giallo paglierino a giallo ramato, ha un odore fruttato da giovane e uno più intenso quando invecchia, il suo sapore è vellutato, armonico. La sua gradazione alcolica è di 10 - 11° e una temperatura di servizio di 7 - 9° C°.
  • Tarquinia rosato: vino DOC di origine laziale, nello specifico di Roma e Viterbo, è un vino rosato con una gradazione alcolica di 10.5°, dal profumo gradevole, fruttato e dal sapore delicato e armonico. Va servito ad una temperatura di 12 - 14° C°.

Varianti

Varianti regionali:

  • seppie con piselli e patate: questa variante di origine toscana, ha due importanti differenze rispetto alla ricetta tradizionale, infatti sostituisce al brodo di cottura un bicchiere di vino bianco, e aggiunge anche le patate tagliate a tocchetti o cubetti.

Varianti:

  • vino bianco: prima di aggiungere alle seppie il brodo, potrete versarvi un bicchiere di vino bianco e lasciarlo sfumare per un paio di minuti, quindi continuare secondo la ricetta tradizionale.
  • filetti di alici: aggiungete alle seppie dei filetti di alici fresche o salate, daranno al piatto ancora più gusto.
  • pomodoro: per dare più colore e sapore alle seppie con piselli potrete aggiungere del pomodoro a filetti, sia che si tratti di quello in scatola, sia fresco.

Dieta e salute



La seppia è un mollusco che si trova tutto l’anno ed è ricca di sostanze importanti quali potassio, fosforo, magnesio e vitamina A. Contiene pochi grassi, ma quelli buoni capaci di aumentare la fluidità del sangue.

Calorie delle seppie con piselli

  • Questo piatto apporta circa 220 Kcal.

Valori nutrizionali delle seppie con piselli

  • Una porzione di seppie con piselli contiene 6 gr di grassi, 5 gr di carboidrati, 29 gr di proteine, poco più di 1 gr di fibre.

Consigli per le seppie con piselli più leggeri

  • I piatti a base di pesce rientrano in tutti regimi alimentari ipocalorici, proprio perchè a basso contenuto di grassi e di calorie. L’attenzione va posta sui condimenti che devono essere ridotti e il tipo di cottura, che non deve prevedere fritture e soffritti.

Consigli dello chef:

  • Qualora scegliate di comprare le seppie fresche, controllate che il loro colore sia vivo e brillante e non giallastro.
  • Scegliete seppie grandi, le sue carni sono molto più tenere delle piccole.
  • Le seppie, per mantenersi tenere, necessitano di una cottura rapida.


Cosa ne pensi di questa ricetta ?



Scrivi una Ricetta

Opinioni e consigli:


Principali Argomenti della Categoria "secondi"

Secondi  
Elenco Completo ...

Ricetta Classica Ricetta Veloce Presentazione Vino Varianti Valori Nutrizionali Opinioni