Pesce spada alla siciliana

Ricette 360
Loading


I piatti di pesce sono tipici della tradizione italiana, e della cucina mediterranea in genere. Come ci indica lo stesso titolo della ricetta che vi presentiamo , questa versione del pesce spada è di origine siciliana. E’ facile trovare diverse varianti alla ricetta tradizionale, persino tra le province siciliane stesse, come vedremo le versioni palermitana e messinese. Vi proponiamo di seguito la versione classica di questo piatto, che usa il pesce fresco, e una più veloce per chi ama il pesce, ma non dispone di tempo per sceglierlo e prepararlo in questo modo..
Come ci indica lo stesso titolo della ricetta che vi presentiamo , questa versione del pesce spada è di origine siciliana. E’ facile trovare diverse varianti alla ricetta tradizionale, persino tra le province siciliane stesse, come vedremo le versioni palermitana e messinese.


Ricetta classica (slow)



Tempo di preparazione

 Il tempo necessario per la preparazione e la cottura è di circa 60 minuti.

Costo: alto

Gli ingredienti della tradizione

 

  • 4 fette di pesce spada (circa 800 gr)
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 60 gr di olive verdi
  • 300 gr pomodori pachino
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • sale
  • 6 cucchiai di olio di oliva

Gli utensili di cui abbiamo bisogno

  • un tagliere
  • una mezzaluna
  • un coltello
  • una padella con i bordi alti
  • una forchetta

Come si prepara il pesce spada alla siciliana

  1. Laviamo il prezzemolo e i pomodori.
  2. Tritiamo finemente il prezzemolo con la mezzaluna, servendoci del tagliere (o se avete un tritatutto potete usarlo).
  3. Usando ancora il tagliere, con un coltello tagliamo i pomodori, dividendoli in 4 spicchi (se sono piccoli vanno bene anche 2 parti).
  4. Laviamo ora i tranci o le fette di pesce spada.
  5. Poniamole su un canovaccio o della carta assorbente, così si asciugheranno bene.
  6. In una padella, versiamo l’olio, il trito di prezzemolo e i pomodori.
  7. Lasciamoli soffriggere per un paio di minuti.
  8. Intanto sciacquiamo un pò i capperi, per dissalarli.
  9. Appena i pomodori saranno un pò appassiti, aggiungiamo anche i capperi e le olive.
  10. Facciamo mantecare il sugo per altri 5 minuti.
  11. Uniamo al sugo anche le fette di pesce spada, che saranno più asciutte.
  12. Portiamo a termine la cottura per altri 15 minuti, girando il pesce per un paio di volte, così da ottenere una cottura uniforme.
  13. Serviamo ben caldo.

Ricetta per il pesce spada alla siciliana facile e veloce (ricetta fast)



Tempo per la preparazione rapida

Circa 30 minuti.

Costo: medio

Gli ingredienti rapidi e facilmente reperibili (per 1 persona)

Questi ingredienti sono facilmente reperibili nei diversi settori dei supermercati e anche nelle piccole botteghe al dettaglio.

  • 1 fetta di pesce spada surgelata (circa 300 gr, considerando il peso del ghiaccio)
  • 1 pizzico di capperi dissalati
  • 3 o 4  olive verdi
  • 80 gr pomodori pelati
  • 1 pizzico di prezzemolo surgelato
  • sale
  • 1,5 cucchiai di olio di oliva

Gli utensili di cui abbiamo bisogno

  • una padella piccola con i bordi alti
  • una forchetta

Come si prepara il pesce spada alla siciliana fast

  1. Mettiamo in padella l’olio, un pizzico di prezzemolo e i pomodori pelati.
  2. Li facciamo andare per qualche minuto a fuoco vivo.
  3. Quindi possiamo aggiungere i capperi e le olive.
  4. Facciamo cuocere il sugo per ulteriori 5 minuti.
  5. Infine aggiungiamo la fetta di pesce spada ancora surgelata.
  6. Facciamola cuocere per una decina di minuti a fuoco medio, girandola 3 o 4 volte, durante la cottura, così da far prima scongelare il pesce per poi completare la cottura
  7. Il pesce spada è così subito pronto per essere servito fumante!

Presentazione estetica dei piatti

  • Un tocco di colore verde: conservate parte del prezzemolo tritato e spargetelo sull’intero piatto.
  • Un tocco di colore rosso: mettere in cottura alcuni pomodorini interi, e usateli per decorare il vostro piatto.
  • Effetto ristorante: servite il pesce spada in un grande vassoio grande, cospargendo ogni fetta con del sugo, e accompagnatelo con un dosatore di olio a crudo. Ogni commensale potrà servirsi da solo e aggiungere dell’olio crudo sul piatto, rendendolo ancora più fresco e profumato.
  • Gli spiedini: tagliate a pezzetti le fette di pesce e infilatele in degli spiedini di legno, impiattate e ponete il sugo su un lato del piatto, da cui si potrà attingere.

La scelta del vino da abbinare al pesce spada alla siciliana

  • Per accompagnare il pesce, le due tipologie di vino più adatte sono il bianco e il rosato, vediamo alcune idee.
  • bianco di Pitigliano: vino prodotto nella provincia di Grosseto, si presenta di colore paglierino, con riflessi verdognoli, ha un profumo delicato e un sapore neutro, morbido, con un leggero retrogusto amarognolo. Ha un tenore alcolico di 11,5 ° e una temperatura di servizio tra i 9° e gli 11°C°. Si consiglia di stappare la bottiglia solo al momento di servirla.
  • Alcamo di Sicilia: è un vino bianco DOC, la cui produzione è consentita solo nelle province di Trapani e Palermo, prodotto con uve Cataratto e Inzolia, ha una gradazione alcolica di 12 °. Si presenta di un colore neutro, brillante, con riflessi verdolini, ha un sapore fresco, fruttato, e si accompagna bene a piatti a base di pesce. La temperatura di servizio è di 10° C°.
  • Vesuvio rosato DOC:  vino di origine campana, della provincia di Napoli, ha un sapore armonico, secco, con un grado alcolico minimo di 10.5°. Ha un colore rosato più o meno intenso. La temperatura di servizio ottimale è di circa 16° - 18°C°.

Varianti

Varianti regionali

  • pesce spada alla palermitana:  questa è una versione sempre siciliana, ma specifica del suo capoluogo. Presenta due differenze importanti dalla ricetta tradizionale, l’assenza del pomodoro e una cottura particolare del pesce spada, che viene prima fatto marinare per 3 ore in un’emulsione di olio, vino, cipolla, alloro, sale e pepe, e poi grigliato per 5 minuti.
  • pesce spada alla messinese: sono degli involtini di pesce spada ripieni di un composto precotto di olio, cipolla, pinoli, pangrattato, uva passa, sale, e cubetti di pesce spada.
  • pesce spada alla livornese: il pesce spada in questa versione viene cotto e condito con capperi, olive nere denocciolate, pomodori pelati, tanto olio di oliva, sale e pepe.
  • pesce spada gratinato alla calabrese: in questa versione il pesce spada viene cotto al forno, lo si dispone in una teglia imburrata e si ricopre con un impasto fatto da capperi, olive tritate, olio, sale, pepe,  prezzemolo, parmigiano e mollica di pane, e ancora ciuffetti di burro.

Altre varianti

  • il vino: il pesce spada può essere cotto prima per qualche minuto solo con vino bianco, che spegnerà il suo forte profumo di mare, e poi si potranno aggiungere gli altri ingredienti, completando la cottura.
  • le patate: tagliate delle patate a tocchetti e aggiungetele al pesce in spada in cottura; renderanno il piatto ancor più gustoso e completo.
  • gli aromi: seguendo i propri gusti, potete aggiustare il pesce con dell’aglio o della cipolla.
  • rosso o bianco: se non amate il pomodoro, potrete farne a meno e realizzare il vostro piatto in bianco, condendo con un sugo di vino e 1 cucchiaio di farina per addensarlo un pò.
  • Marinate il pesce spada prima della cottura, sarà ancora più gustoso.
  • Se volete renderlo più digeribile, sbollentatelo per qualche minuto, prima di seguire le indicazioni della ricetta scelta.

Dieta e salute



Il pesce è un alimento molto importante per la nostra salute, in particolare il pesce spada è considerato un pesce semi - grasso (grassi polinsaturi, quindi quelli buoni capaci di ridurre il colesterolo nel sangue, fluidificandolo), ma anche un’ottima fonte di proteine, fosforo e selenio.

Calorie del pesce spada alla siciliana

  • Una porzione di pesce spada preparato secondo la ricetta tradizionale è di circa 232 Kcal (quantità approssimativa in base alle dosi e agli ingredienti usati).

Valori nutrizionali del pesce spada alla siciliana

  • Un piatto di pesce spada alla siciliana contiene 8 gr di grassi, 6 gr di carboidrati, 32 gr di proteine, 1 gr di fibre.

Consigli per un pesce spada alla siciliana più leggero

  • Questo secondo a base di pesce, non ha molte calorie, ma potrete renderlo più leggero, riducendo la quantità di olio, eliminare le olive ed evitando il soffritto.


Cosa ne pensi di questa ricetta ?



Scrivi una Ricetta

Opinioni e consigli:


Principali Argomenti della Categoria "secondi"

Secondi  
Elenco Completo ...

Ricetta Classica Ricetta Veloce Presentazione Vino Varianti Valori Nutrizionali Opinioni