Pasta e fagioli

Ricette 360
Loading


Vediamo come preparare la ricetta classica della pasta e fagioli sia per coloro che possono dedicare alla cucina i tempi richiesti dalla procedura tradizionale, sia in una versione fast adatta a tutti quelli che non vogliono rinunciare ai gusti ed ai sapori dei piatti tradizionali pur avendo poco tempo a disposizione.

La pasta e fagioli è forse uno dei piatti poveri più conosciuti della tradizione culinaria italiana. Nonostante le sue antiche origini, infatti le prime notizie risalgono addirittura al tempo degli antichi romani,  la pasta e fagioli è ancora oggi  un piatto sempre molto apprezzato sia nella versione classica che nelle diverse rivisitazioni che si sono succedute negli anni.


 

Ricetta classica della pasta e fagioli (slow):



Tempo di Preparazione

fagioli secchi 12 ore di ammollo

cottura fagioli e preparazione pasta 2 - 3 ore

Gli ingredienti della tradizione

  • acqua
  • 400 gr di fagioli , borlotti,  secchi  che si possono trovare in qualsiasi supermercato ( se è stagione potete anche utilizzare fagioli freschi, che trovate dal fruttivendolo)
  • 320 ed i 400 gr di pasta - (per la pasta e fagioli vengono usate di solito le paste corte come i maltagliati, la pasta mista, i ditalini o anche gli spaghetti spezzettati)
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 carota
  • 100 - 150 gr di  pomodori freschi da sugo
  • 1 gambo di sedano
  • 4 - 5 cucchiai di olio d’oliva
  • prezzemolo
  • sale e pepe

Gli utensili di cui abbiamo bisogno

  • Un recipiente di plastica (in cui mettere in ammollo i fagioli)
  • Una pentola di alluminio grande (in cui vanno bolliti i fagioli e la pasta)
  • Una padella
  • Un coltello o una mezzaluna
  • Un tagliere
  • Un tritatore (frullatore)
  • Un cucchiaio di legno
  • Un mestolo
  • Una zuppiera da portata

Come si prepara la pasta e fagioli tradizionale

Se si sceglie di cucinare la pasta e fagioli con i fagioli secchi è necessario ricordarsi di immergere i fagioli in un recipiente pieno d’acqua almeno 12 ore prima della realizzazione della ricetta, l’ideale è metterli in ammollo la sera per cucinarli la mattina dopo.

  1. In una pentola abbastanza grande, (dovrà contenere anche la pasta) mettiamo a cuocere i fagioli in abbondante acqua salata a fuoco lento, è consigliabile coprire la pentola con un coperchio
  2. Puliamo il sedano e la carota e tagliamoli a pezzettini molto fini, o utilizzando il tagliere ed il coltello (o la mezzaluna), o inserendoli per qualche secondo nel frullatore
  3. Tagliamo i pomodori a pezzettini
  4. Tritiamo il prezzemolo, o usando sempre il tagliere e la mezzaluna (o mettendo il prezzemolo in una coppetta e tagliandolo con delle forbici)
  5. In una padella mettiamo a soffriggere 3 - 4 cucchiai d’olio con i 2 spicchi d’aglio,
  6. Una volta che l’aglio si è dorato uniamo il trito di sedano e carota
  7. Versiamo nella padella anche i pomodori tagliati
  8. Saliamo  e pepiamo secondo gusto
  9. Se necessario aggiungiamo un po' d’acqua dei fagioli per far cuocere il composto
  10. Una volta che i fagioli stanno bollendo da 6 - 7 minuti uniamo il composto di sedano, carota e pomodoro, ricordandoci di togliere l’aglio visto che non a tutti piace
  11. Lasciamo bollire per almeno un altra decina di minuti e poi aggiungiamo il prezzemolo tritato
  12. A questo punto possiamo calare la pasta  e lasciare cuocere secondo i tempi indicati sulla confezione ed il gusto personale
  13. Se il composto dovesse essere troppo denso possiamo aggiungere un po' d’acqua, purchè sia bollente, in modo da dare al piatto la consistenza desiderata
  14. Controlliamo sale e pepe, ed aggiungiamone se necessario
  15. Una volta che la pasta è cotta non ci resta che versarla nella zuppiera, aggiungere un cucchiaio di olio a crudo e  portare in tavola

Ricetta per una pasta e  fagioli facile e veloce:



 Tempo di preparazione  per la pasta e fagioli rapida

Bastano dai 30 ai 45 minuti in totale

Gli Ingredienti rapidi e facilmente reperibili

  • 2 barattoli di fagioli borlotti precotti, (le confezioni sono circa da 400 gr = 250 sgocciolati) per cui ne servono circa un barattolo e mezzo
  • 1 confezione di preparato per soffritto surgelato (si trova di solito nel reparto freezer dei supermercati) di cui utilizzare circa 50 gr
  • 1 confezione di prezzemolo surgelato già tritato
  • 1 confezione di pelati (di cui utilizzerai la metà)
  • 320 - 400 gr di pasta ( pasta mista, ditalini, spaghetti spezzettati)
  • 4 - 5 cucchiai di olio d’oliva
  • 2 spicchi d’aglio
  • sale e pepe

Gli utensili di cui abbiamo bisogno

  • Una pentola abbastanza grande, dovrà contenere sia i fagioli che la pasta
  • Una padella piccola
  • Un cucchiaio di legno
  • Una zuppiera

Come si prepara la pasta e fagioli veloce

  1. Togliamo dal freezer il preparato per soffritto ed il prezzemolo
  2. Apriamo le scatole di  fagioli e versiamoli nella pentola con la tutta l’acqua, aggiungiamo altra acqua e lasciamo cuocere il tutto fino a quando non raggiunge il bollore
  3. Versiamo nella padellina 3 - cucchiai d’olio e mettiamo a rosolarvi l’aglio
  4. Aggiungiamo il preparato per soffritto
  5. Aggiungiamo mezzo barattolo di pelate
  6. Saliamo e pepiamo
  7. Poco prima che i fagioli arrivino a bollore aggiungiamo il contenuto della padella
  8. Aggiungiamo il prezzemolo
  9. Caliamo la pasta e lasciamo cuocere secondo gusto ed i tempi di cottura del tipo di pasta prescelta
  10. Controlliamo di sale e pepe
  11. Versiamo nella zuppiera, aggiungiamo un filo d’olio a crudo e serviamo

Presentazione estetica dei piatti:

  •  per la pasta e fagioli liquida: Aggiungiamo qualche fogliolina o ramoscello di prezzemolo ed una spruzzata di pepe per decorare il piatto
  • per la pasta e fagioli cremosa:Conserviamo qualche fagiolo integro da quelli presi per fare la crema e posizioniamoli al centro del piatto magari contornati da foglie di prezzemolo
  • un tocco contadino :Se avete in casa delle terrine di coccio potete utilizzarle come piatti sostituendo il classico cucchiaio con un mestolo di legno
  • una tocco di nouvelle: Servite la pasta e fagioli in grandi piatti piani, meglio se bianchi, posizionando la pasta su un lato e decorando il resto del piatto con scaglie di sedano e carote grattugiate fresche e ricoperte si sottili striscie di olio a crudo

La scelta del Vino da abbinare alla pasta e fagioli

 Di solito a questo piatto viene abbinato un vino rosso di corposità media o un rosato leggero.Tra  i più indicati vi sono ad esempio:

  • Terratico di Bibbona, rosso Doc, vino toscano prodotto in provincia di Livorno, in particolare nei comuni di Cecina, Collesalvetti e Cecina, che ha una gradazione alcolica di 12. 5°
  • Monteregio di Massa Marittima che è un Novello Doc, sempre toscano, in particolare della provincia di Grosseto che ha una gradazione leggermente inferiore, ovvero 11°

Diverse tradizioni e varianti regionali:

A causa della sua longevità e della sua diffusione oggi risulta difficile stabilire con precisione di quale regione possa considerarsi tipica la pasta e fagioli, sebbene il primato sembra essere conteso soprattutto tra veneto e toscana questa ricetta è fortemente radicata nelle tradizioni culinarie di molte regioni come ad esempio il Lazio e la Campania. 

  • La pasta e fagioli alla veneta ed alla toscana: Queste 2  varianti della pasta e fagioli si contraddistinguono per la consistenza, più che una pasta sembra una minestra, tanto che spesso alla pasta vengono uniti dei crostini. La tipologia di pasta prediletta in queste regioni sono le tagliatelle secche all’uovo, che però vengono spezzettate prima della cottura. Talvolta nella pasta e fagioli alla veneta viene aggiunta della pancetta.
  • La pasta e fagioli alla romana si presenta molto diversa rispetto a quelle descritte sopra. La caratteristica di questa pasta è la totale assenza di brodo, tutta l’acqua infatti viene consumata durante la cottura. Data la sua corposità, è quasi impossibile distinguere la pasta dai fagioli questi si presentano come un tutt’uno, l’unico ingrediente che può spiccare un pò è il prosciutto o la pancetta, che è presente anche in questa regione. 
  • La pasta e fagioli alla napoletana: La caratteristica distintiva della pasta e fagioli alla napoletana è la tipologia di pasta. A Napoli infatti brodosa o densa che sia  la pasta e fagioli deve rigorosamente essere preparata con la pasta mista. Secondo alcuni poi nel pentolone in cui vengono messi a lessare i fagioli andrebbe aggiunta anche una scorza più o meno grande di parmigiano, formaggio che poi può essere aggiunto anche sui singoli piatti. Altra interessante variante della cultura culinaria napoletana è la pasta e fagioli con le cotiche di maiale.

Possibili varianti della pasta e fagioli:

  • chi  preferisce  una pasta e fagioli molto liquida quasi come se fosse una zuppa può ad esempio preparare un brodo di carne o vegetale da utilizzare per allungare la pasta nella fase di cottura.
  • chi invece la preferisce più densa e cremosa, per ottenere quest’effetto oltre a far cuocere la pasta con poca acqua in modo che duranti la cottura questa si asciughi completamente ed a far riposare il tutto almeno un quarto d’ora prima di portarla in tavola si può anche creare una crema di fagioli in modo molto semplice, infatti è sufficiente togliere un mestolo di fagioli dalla pentola, prima di calarvi la pasta, e tritarli nel frullatore in modo da ottenere una crema densa da mescolare alla pasta a fine cottura.

La pasta e fagioli sotto il profilo della dieta e della salute:



La pasta e fagioli è un perfetto esempio di piatto unico ben equilibrato, infatti contiene: carboidrati(pasta), proteine vegetali (fagioli), sali minerali e vitamine (carote, sedano).Se preparato senza l’aggiunta di altri ingredienti e limitando l’utilizzo dell’olio oltre che completo la piatta e fagioli diventa un piatto  anche molto sano che può rappresentare un ottima soluzione per un pranzo completo ed equilibrato da inserire nel proprio normale regime alimentare. Se invece si aggiungono ingredienti supplementari come il prosciutto il formaggio le cotiche etc.. aumenta notevolmente l’apporto di calorie e di grassi e quindi sarebbe meglio consumare la pasta e fagioli solo in occasioni particolari.

Calorie della pasta e fagioli

 Un piatto normale di una pasta e fagioli equilibrata contiene approssimativamente 500 Kal, naturalmente il valore oscilla in funzione delle modalità di preparazione

Valori Nutrizionali della pasta e fagioli

Dal punto di vista dei valori nutritivi un piatto di pasta e fagioli apporta 25 gr di grassi circa, 50 gr di carboidrati e 22 gr di proteine, senza dimenticare 9 gr fibre.

Consigli per pasta e fagioli più leggera

  • Per limitare le calorie è sufficiente attenersi alla versione classica non introducendo nella preparazione ne prosciutto ne cotiche ne formaggio.

  • Se si desidera un piatto ancora più leggero si può limitare il quantitativo di olio sostituendo quello utilizzato per la doratura dell’aglio e del trito di carote e sedano con della semplice acqua e mettendo solo un filo d’olio a crudo per condire la pasta a cottura ultimata.


Cosa ne pensi di questa ricetta ?



Scrivi una Ricetta

Opinioni e consigli:


Principali Argomenti della Categoria "primi"

Primi  
Elenco Completo ...

Ricetta Classica Ricetta Veloce Presentazione Vino Varianti Valori Nutrizionali Opinioni