Pasta al salmone

Ricette 360
Loading


Il salmone è un pesce si può dire antico, poiché testimonianze ne parlano già dieci milioni di anni fa; lo sposalizio tra pasta e salmone invece è più recente e risale al secolo scorso. Si tratta oggi di un piatto molto amato e prelibato, in tutte le sue versioni, dalla più semplice ed elementare a quella più elaborata e particolare. Di seguito oltre alle ricette per preparare questo gustoso primo anche consigli su come renderlo più leggero e poterlo gustare anche se si vuole stare attenti alla dieta. Essendo un primo completo dal punto di vista nutritivo la pasta e salmone può essere anche un ottimo piatto unico per chi ha poco tempo e vuole mantenersi leggero, sopratutto se preparato nella versione light..


Ricetta classica (slow)



Tempo di cottura:

 Per preparare la pasta al salmone è necessaria una mezz’ora circa.

Gli ingredienti della tradizione:

  • Acqua
  • 500 gr di salmone fresco in tranci acquistabile in pescheria.
  • Mezza cipolla piccola
  • 100 gr di burro o un cucchiaio di olio d’oliva.
  • Un pizzico di sale
  • Prezzemolo
  • Una scatola di panna da gr 200.
  • 400 grammi di pasta ,( pennette o farfalle se si preferisce la pasta corta,o tagliolini e tagliatelle se si ama la pasta lunga).
  • Sale
  • Pepe

Utensili di cui abbiamo bisogno:

  • Una padella grande per soffriggere olio e cipolla e aggiungere in seguito il salmone.
  • Un tagliere dove sfilettare i tranci di salmone.
  • Un coltello
  • Una pentola grande per la cottura della pasta.
  • Un cucchiaio di legno
  • Una zuppiera da portata
  • Una mezzaluna
  • Un cucchiaio di legno

Come si prepara la pasta al salmone tradizionalmente:

  1. Triturare sul tagliere con la mezzaluna il prezzemolo e in seguito fare lo stesso con la cipolla.
  2. Sbollentare il salmone ( immergerlo pochi minuti nell’acqua bollente )
  3. Soffriggere in una padella capiente la cipolla tritata con olio d’oliva o burro.
  4. Calare la pasta e tenere a mente i tempi di cottura
  5. Pulire sul tagliere i tranci di salmone in precedenza sbollentati.
  6. Aggiungere la polpa al soffritto di cipolla e olio/burro in padella e lasciare a insaporire per qualche minuto.
  7. Spegnere il fuoco e aggiungere metà della scatola di panna.
  8. Scolare le pennette e versarle direttamente nella padella, aggiungere la panna restante, il prezzemolo tritato, e mantecare per circa un minuto.
  9. Sale e pepe a piacimento.
  10. Versare nella zuppiera e servire, dopo aver guarnito la portata con pezzetti di salmone prima messi da parte e ciuffetti di prezzemolo freschi.

Ricetta veloce ma gustosa per la pasta al salmone: (fast)



Tempo di preparazione:

15 minuti tra cottura della pasta e insaporimento del salmone in padella.

Ingredienti facilmente reperibili:

  • 400 gr di pasta
  • 200 gr di salmone affumicato acquistabile nel supermercato nel banco frigo
  • Una scatola da 200 gr di panna
  • Una noce di burro o un cucchiaio d’olio
  • Sale
  • Pepe
  • Prezzemolo surgelato già triturato
  • 50 gr di soffritto surgelato che possiamo trovare nei banchi freezer dei supermercati.

Utensili di cui abbiamo bisogno:

  • Una pentola per far bollire la pasta
  • Una padella grande
  • Un cucchiaio di legno
  • Un coltello
  • Un piatto.
  • Una zuppiera

Come si prepara la pasta al salmone nella versione veloce:

  1. Preparare già da parte la pentola con l’acqua a bollire per la pasta.
  2. Tagliare in un piatto il salmone affumicato in tanti piccoli pezzetti.
  3. Soffriggere nella padella olio o burro con i cinquanta gr di soffritto surgelato precedentemente scongelato e il prezzemolo.
  4. Calare la pasta.
  5. Aggiungere i pezzetti di salmone alla padella e far soffriggere molto velocemente
  6. dopodiché aggiungere tutta la panna e lasciar cuocere per cinque minuti.
  7. Scolare la pasta e versarla direttamente in padella, mescolando un minuto.
  8. Versare nella zuppiera e servire, con sale e pepe a piacimento.  

Presentazione estetica dei piatti

  • Aggiungere pezzetti di salmone al centro della zuppiera in forma coreografica, ciuffetti arrotolati di prezzemolo fresco ai lati e pomodorini tagliati a metà nei punti non occupati dal prezzemolo.
  • Servire la pasta al salmone in piatti molto grandi con spolverata di prezzemolo per un deciso tocco di colore.

La scelta del vino da abbinare allla pasta al salmone

  • Si consiglia uno Chardonnay poiché questo è un vino strutturato con aroma morbido e rotondo, decisamente perfetto a sposarsi col sapore del salmone.

Varianti

  • Generalmente le varianti della ricetta tradizionale della pasta al salmone riguardano la panna, quindi si agisce secondo il gusto; si può decidere di mettere meno panna per chi volesse sentire di più il sapore del salmone, oppure più panna se si vuole invece un gusto più delicato.
  • E’ possibile inoltre aggiungere al soffritto di cipolla e burro/olio anche qualche pomodorino in pezzetti, che va ad arricchire il sapore della panna col salmone.
  • E’ possibile aggiungere alla fine anche un pugnetto di noci tritate, per un gusto ancor più particolare e raffinato.
  • Si consiglia sempre di preferire una cottura della pasta che sia al dente, poiché questo sposa sicuramente meglio col sapore del salmone, e perché già la panna potrebbe ammorbidire la pasta.
  • Secondo gusto inoltre, si potrebbe sostituire il pepe con peperoncino rosso, così come si può decidere di condire il tutto con spezie a piacimento, come zenzero o addirittura una punta di curry. Alcune ricette prevedono l’aggiunta di rucola e zafferano.

Valori nutrizionali della pastaa al salmone



Calorie delle pennette al salmone:

  • Le calorie di un piatto medio di pasta al salmone ammontano a circa 550.

Valori nutrizionali delle pennette al salmone:

  • Per quanto riguarda i valori nutrizionali, un piatto da 100 gr di pasta al salmone apporta 22 g di proteine, 15 g di grassi e 50 g di carboidrati.

Consigli per una pasta al salmone più leggera:

  • Per ottenere un bel piatto di pasta gustoso ma in versione “dietetica”, basterà diminuire l’aggiunta della panna, anche se vegetale: invece di aggiungere l’intera scatola da 200 g si può solo mettere un cucchiaio e mescolare al salmone;
  • si può decidere inoltre di aggiungere meno olio o burro e preferire ad esempio di aggiungere il salmone solo sbollentato e fatto a pezzetti, senza soffriggerlo
  • Per un piatto più sano ad esempio si consiglia di condire con poco sale nel caso decidessimo di adoperare salmone già in busta, poiché questo contiene già molto sale di suo.
  • Ottima inoltre è anche la scelta della pasta integrale, dal gusto più deciso, e ricca di fibre che fanno bene all’organismo.


Cosa ne pensi di questa ricetta ?



Scrivi una Ricetta

Opinioni e consigli:


Principali Argomenti della Categoria "primi"

Primi  
Elenco Completo ...

Ricetta Classica Ricetta Veloce Presentazione Vino Varianti Valori Nutrizionali Opinioni