Melanzane ripiene

Ricette 360
Loading


Le melanzane ripiene sono un saporito contorno molto diffuso in Italia e in Europa, e lo si ritrova in numerose varianti anche se le sue origini sembrano essere spagnole.
Di seguito ne proporremo la versione classica, più lenta da realizzare, ed  che grazie all’utilizzo di un sugo pronto risulta essere una più rapida e semplice. Inoltre sono riportati suggerimenti sulle possibili varianti alla ricetta tradizionale e consigli su come servirle per esaltare al massimo anche l’aspetto estetico di delle melanzane ripiene.


Ricetta classica (slow)



Costo della ricetta

 Il costo da sostenere per gli ingredienti necessari è medio.

Tempo di preparazione

 Il tempo necessario per la preparazione e la cottura del piatto è di circa 1h e mezza.

Gli ingredienti della tradizione (per 4 persone)

 

  • 1 spicchio d’aglio
  • 170 g di carne di suino tritata
  • foglie di basilico
  • 4 melanzane
  • 50 ml di olio
  • 350 ml di polpa di pomodoro
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 80 g di pecorino grattugiato
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 1 cipolla
  • 100 g di pane raffermo

Gli utensili di cui abbiamo bisogno

  • una teglia
  • un cucchiaio
  • un coltello
  • una mezzaluna (eventuale, sostituibile con un comune coltello)
  • una ciotola piccola
  • un tegame di dimensioni medie per il sugo
  • un tagliere
  • un padella
  • un mestolo
  • 7 - 8 fogli di carta assorbente

Come si preparano le melanzane ripiene tradizionali

  1. Tagliamo le due estremità delle 4 melanzane, laviamole e asciughiamole con della carta assorbente.
  2. Con un coltello, dividiamole a metà in senso verticale, ottenendo così 8 parti.
  3. Ora trasformiamo le nostre melanzane in una sorta di canoe, ovvero con il coltello tagliamo la mollica interna ad esse e con l’ausilio di un cucchiaio, formiamo delle cavità rimuovendo tutto l’interno e riponiamolo in una ciotola.
  4. Saliamo leggermente le melanzane svuotate.
  5. Quindi poniamole capovolte su fogli di carta assorbente, e lasciamole cosi  per circa 30 minuti.
  6. Intanto laviamo e mondiamo la cipolla, eliminando la sfoglia esterna.
  7. Tritiamola finemente su un tagliere, servendoci di un coltello o della mezzaluna.
  8. Nella pentola uniamo metà della cipolla tritata e metà dell’olio, ossia 25 ml.
  9. Facciamo soffriggere per qualche minuto, a fuoco medio la cipolla.
  10. Quindo la cipolla apparirà dorata,  uniamo anche la polpa di pomodoro versandola lentamente in modo che non schizzi.
  11. Saliamo e lasciamo cuocere questo sugo per circa 30 - 40 minuti, stavolta a fuoco lento.
  12. Recuperiamo nuovamente il tagliere, e su questo ricaviamo dalla mollica di melanzane conservata, dei piccoli cubetti.
  13. nel frattempo che il sugo cuoce, più o meno circa 10 minuti prima sia pronto, versiamo in una padella l’olio e la cipolla rimanenti e l’aglio in camicia (ossia senza eliminare la buccia, così rilascerà un’aroma più delicato).
  14. Lasciamoli dorare per qualche minuto, quindi aggiungiamo anche la carne e i cubetti di melanzane.
  15. Facciamoli andare in cottura per 5 o 6 minuti, mescolandoli di tanto in tanto con il cucchiaio di legno, in modo che possano cuocere uniformemente.
  16. Trascorsi questi minuti aggiungiamo alla carne anche un piccolo mestolo di sugo di pomodoro in cottura nell’altra pentola.
  17. Dopo 2 o 3 minuti togliamo dal fuoco la carne.
  18. Nella ciotola (dove avevamo conservato la polpa di melanzane), versiamo un pò d’acqua tiepida e il pane raffermo.
  19. Lasciati in ammollo per qualche minuto, buttiamo via l’acqua e tra le mani, strizziamo bene il pane.
  20. Uniamolo al composto di carne e con il cucchiaio di legno amalgamiamo bene tutti gli ingredienti, in modo che il pane si distribuisca uniformemente nella carne.
  21. Con l’ausilio di un cucchiaio riempiamo le melanzane svuotate con questo composto di carne e pane.
  22. Ungiamo una teglia e posizioniamo le melanzane ripiene in essa, leggermente distanziate l’una dall’altra.
  23. Cospargiamole con mestoli di sugo di pomodoro, in modo da ricoprirle completamente.
  24. Quindi spolveriamo con il pecorino grattugiato.
  25. Inforniamo a 180° C per circa 30 minuti.
  26. Serviamole ben calde.    

Ricetta per melanzane ripiene facile e veloce: (ricetta fast)



Costo per la ricetta

 Il costo è medio - basso.

Tempo per la preparazione rapida

Il tempo si riduce a circa 20 - 25 minuti.

Gli ingredienti rapidi e facilmente reperibili (per 1 persona)

  • 1/2 barattolo di ragù di carne pronto (oramai questi sughi sono diffusissimi nei supermercati, sia al banco frigo che nei reparti specifici)
  • 1 melanzana
  • 20 g di pecorino grattugiato
  • 1 fetta di pan carrè o briosche

Gli utensili necessari

  • una teglia
  • un cucchiaio
  • un coltello
  • un tegame da microonde

Come si preparano le melanzane ripiene fast

  1. Laviamo bene la melanzana e priviamola delle due estremità.
  2. Con il coltello dividiamola in due parti, per il lato lungo cercando di ottenere 2 parti di uguale spessore.
  3. Svuotiamone l’interno con un coltello e un cucchiaio, formando quindi delle cavità.
  4. Quindi in una ciotola, tagliamo a cubetti questa polpa ricavata dalle melanzane e la fetta di pane.
  5. Uniamo a questi 5 o 6 cucchiai di ragù pronto (dunque circa la metà del barattolo) e mescoliamo bene con un cucchiaio, in modo da ottenere un composto uniforme.
  6. Riempiamo con un cucchiaio le due parti di melanzana svuotata con questo impasto.
  7. Poniamole nello stampo di alluminio e spolveriamole con il pecorino.
  8. Inforniamo a 150° C per circa 15 - 20 minuti. (Se preferite usare il microonde per la cottura, ponetele in uno stampo usa e getta da microonde o di vetro e riducete i tempi di cottura a circa 10 minuti).

Presentazione estetica dei piatti:

  • decoriamo bis: da un lato del piatto serviamo le melanzane, dall’altro un misto di olive verdi e nere, decorate con delle foglie di basilico fresche.
  • decoriamo: sul fondo del piatto versiamo un filo d’olio e spargiamo del pangrattato, quindi poggiamoci su le melanzane.
  • la geometria...nel piatto: con della salsa di pomodoro, create sul fondo del piatto dei cerchi, uno dentro l’altro, quindi ponetevi sopra 3 melanzane come raggi dei cerchi.

La scelta del vino da abbinare alle melanzane ripiene

Le melanzane ripiene preparate con carne e pecorino, hanno un gusto forte e per poterne esaltare il sapore vanno accompagnate da un vino corposo, meglio se rosso; vediamo alcuni suggerimenti:

  • Brunello di Montalcino: vino roso Docg, è prodotto nel comune di Montalcino in provincia di Siena. E’ uno dei vini rossi italiani più longevi, si presenta di colore rosso rubino carico, tendente al granato, un odore molto intenso e un sapore asciutto, robusto, leggermente tannico.Si abbina perfettamente al gusto del pecorino, in particolare quello toscano. La gradazione alcolica è di 14% volume e va servito ad una temperatura di 18° C°.
  • Monreale rosso riserva Doc: dal vitigno Nero d’Avola, questo rosso è prodotto nella provincia di Palermo, ha un profumo molto intenso ed armonico, un colore rosso rubino carico al granato ed un sapore strutturato. La sua gradazione minima è di 12.5°, mentre la temperatura ottimale di servizio è di 16° - 18° C. Si abbina perfettamente a carni e al formaggio pecorino. 

Varianti

Le versioni possibili sono veramente tante, ottenute sia variando il ripieno (a base di carne, pesce o formaggio, ma anche di pasta o riso), sia variando il tipo di cottura delle melanzane; questo è possibile grazie alla grande versatilità delle melanzane.

varianti regionali:

  • melanzane liguri: anche in questa versione le melanzane vengono prima sbollentate e poi imbottite con un impasto di pane imbevuto nel latte, funghi secchi, grana grattugiato, aglio, origano e uova, il tutto poi infornato.
  • melanzane ripiene fritte: friggete le melanzane svuotate della polpa, a parte in una padella preparate un impasto cotto di olio, pomodorini, polpa di melanzana a dadini, olive nere, formaggio a dadini o mozzarella e basilico. Quindi usatelo per riempire le melanzane. Non serve infornarle.
  • melangiani chini (alla calabrese): sono diverse le versioni calabresi di questa ricetta, una di queste usa come ripieno un impasto a base di macinato di bovino, mollica di pane, uova, pecorino e caciocavallo. Il sugo per condirle è preparato con la cipolla rossa di Tropea. Inoltre un’ultima differenza dalla versione tradizionale è la cottura in acqua salata delle melanzane, prima che queste vengano imbottite e poi infornate.
  • melanzane alla catanese: in questa versione siciliana la differenza sta nel ripieno formato da un impasto di caciocavallo tagliato a dadini, acciughe salate, aglio e pangrattato, senza quindi aggiunta di salsa di pomodoro.

Dieta e salute



Questo ottimo piatto se consumato come contorno, può non essere adatto ad un regime alimentare ipocalorico, ma come secondo è perfetto e completo. Le melanzane poi sono un’ottima verdura dalle proprietà depurative e leggermente lassative.

Calorie delle melanzane ripiene

  • Una porzione di melanzane ripiene preparate secondo il metodo tradizionale (che varia molto in base alla grandezza delle melanzane e quindi alla quantità del ripieno) apporta circa 450 Kcal.

Valori nutrizionali delle melanzane ripiene

  • Una porzione di melanzane contiene circa 17 g di proteine, 26 g di grassi, 35 g di carboidrati e 6 g di fibre.

Consigli per melanzane ripiene più leggere

  • Per avere melanzane più leggere preferite la cottura in forno, e preparate un ripieno a base di verdure (magari peperoni o zucchine) e polpa di melanzana, evitando carne e pane.

Consigli dello chef:

E’ preferile acquistare melanzane di piccola dimensione per ridurre i tempi di cottura.

  • Preparate il piatto nella stagione estiva, le melanzane sono molto più gustose e meno amare.
  • Per evitare che le melanzane anneriscano tenete la polpa in acqua e sale fino al momento del suo utilizzo.


Cosa ne pensi di questa ricetta ?



Scrivi una Ricetta

Opinioni e consigli:


Principali Argomenti della Categoria "contorni"

Elenco Completo ...

Ricetta Classica Ricetta Veloce Presentazione Vino Varianti Valori Nutrizionali Opinioni