Involtini primavera

Ricette 360
Loading


Gli involtini primavera rappresentano uno dei piatti della cucina cinese,più apprezzati da noi europei, tanto da esserne diventati quasi il simbolo. Oltre ad essere estremamente gustosi questi involtini sono anche leggeri e si prestano ad essere accompagnati da diverse salse che ne arrischino e differenziano il sapore. Essendo anche esteticamente gradevoli e comodi da servire e mangiare, gli involtini primavera sono un ottima soluzione come antipasto anche in pranzi all’inpiedi. Scopriamo di seguito come prepararli sia secondo i tempi ed i modi della ricetta tradizionale, che secondo una soluzione leggermente più veloce.


Ricetta classica degli involtini primavera (slow)



Costo della ricetta 

 basso

Tempo di preparazione

  • 1 notte per far riposare l’impasto 
  • 10 minuti per la preparazione dell’impasto
  • 10 minuti per la cottura
  • 5 minuti per la preparazione della salsa

Gli ingredienti della tradizione (per 4 persone) 12 involtini

  • 200 gr di farina 00
  • 200 gr di acqua
  • 1 pizzico di sale
  • 80 gr di carote
  • 80 gr di germogli di soia
  • 150 gr di cavolo
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • Sale
  • Olio di semi per friggere
  • Salsa agrodolce ingredienti
  • 1 cucchiaio di aceto
  • 2 cucchiai di vino tipo porto
  • 1 cucchiaio di ketchup
  • 1 cucchiaio di soia
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaio di fecola di mais
  • 1 pizzico di sale

Gli utensili di cui abbiamo bisogno

  • Una ciotola
  • Una padella
  • Un coltello o una mezzaluna
  • Un tagliere
  • Un cucchiaio
  • Una terrina

Come di preparare gli involtini primavera tradizionali

  1. Disporre la farina su un piano di lavoro
  2. Aggiungere l’acqua delicatamente in modo da inumidire la farina interamente
  3. Aggiungere un ½ cucchiaino si sale
  4. Amalgamare il tutto per rendere l’impasto solido e compatto
  5. Disporre il tutto in una ciotola
  6. Coprire la ciotola di acqua in modo da conservare l’impasto
  7. Conservarlo in frigorifero per un’intera notte per lasciarla riposare

la mattina...

  1. Nel frattempo preparare la salsa agrodolce diluendo in una terrina con ½ bicchiere d’acqua la fecola di mais.
  2. Unire il ketchup, lo zucchero e mescolare lentamente
  3. Aggiungere un cucchiaio di soia e amalgamare
  4. Aggiungere il pizzico di sale per insaporire
  5. Inserire 2 cucchiai di vino e uno di aceto per completare il composto
  6. Cuocere per due minuti facendo addensare il tutto
  7. La salsa è così pronta per essere utilizzata
  8. Estrarre dal frigo la pasta preparata precedentemente
  9. Scolare l’acqua residua dalla ciotola
  10. Stendere la pasta con un matterello in modo da formare fogli sottili e creare delle piccole crepes
  11. Lavare le carote, il cavolo e il sedano
  12. Tagliare su un tagliere con un coltello o una mezzaluna le carote alla julienne o come più preferiamo
  13. Tagliare il cavolo alla julienne o a listarelle
  14. Preparare una padella con dell’olio
  15. Aggiungere aglio e portarlo a doratura
  16. Inserire la cipolla per insaporire l’olio prima di procedere con gli altri ingredienti
  17. Inserire le carote e il cavolo nella padella facendoli saltare insaporendoli
  18. Aggiungere i semi di soia per aumentare il sapore del ripieno per i nostri involtini
  19. Su ogni crepe preparate con un cucchiaio stendere dell’impasto
  20. Chiudere attentamente ogni involtino cercando di evitare la fuoriuscita del ripieno,arrotolando in maniera stretta nel senso della lunghezza.
  21. In una padella versiamo dell’olio
  22. Friggere gli involtini a fuoco lento portandoli a cottura facendo attenzione ad evitare di bruciare il contenuto.
  23. Servire caldi con la salsa agrodolce.

Ricetta per gli involtini primavera facili e veloci: (ricetta fast)



Costo della ricetta:

basso

Tempo per la preparazione rapida

15 minuti

Gli ingredienti rapidi e facilmente reperibili (per una persona) 3 involtini

  • 3 fogli di pasta per wonton (da comprare al supermercato facilmente al reparto cibo orientale o esotico)
  • 30 gr di carote
  • 60 gr di cavolo
  • ¼ di cipolla
  • ½ spicchio d’aglio
  • 20 gr di germogli di soia (reperibili al supermercato)
  • Sale
  • Olio per friggere
  • Salsa agrodolce (reperibile al supermercato in barattolini)

Utensili necessari

  • Una padella
  • Un tagliere
  • Una superficie d’appoggio
  • Un coltello o una mezzaluna
  • Un cucchiaio

Come si preparano gli involtini primavera fast

  1. Lavare le carote e il cavolo con cura
  2. Tagliare le carote e il cavolo alla julienne, a listarelle sottilissime in modo da poterle utilizzare per farcire mantenendo la forma e senza fuoriuscire.
  3. In una padella versare un cucchiaio di olio
  4. Inserire la cipolla per insaporire il condimento
  5. Aggiungere il ½ spicchio d’aglio e rosolarlo per bene fino a totale doratura
  6. Dopo circa un minuto aggiungere le carote tagliate precedentemente
  7. Aggiungere il cavolo e fare in  modo che si cosparga totalmente di olio
  8. Aggiungere i semi di soia per dare sapore al condimento
  9. Salare quanto basta
  10. Far appassire le verdure per qualche minuto in  modo da ottenere una mistura morbida e semi compatta
  11. Far raffreddare un po’le verdure in modo da evitare residui liquidi
  12. Disporre la pasta per il wonton su una superficie
  13. Versare una cucchiaiata di ripieno , ponendola al centro della pasta per facilitare il passaggio successivo
  14. Chiudere gli involtini procedendo arrotolando la punta della pasta verso l’alto, ripiegare gli angoli laterali e arrotolare l’involtino su se stesso.
  15. Prendere una padella e scaldare dell’olio di semi, un paio di cucchiai.
  16. Friggere gli involtini per un paio di minuti fino a doratura completa.
  17. Servire caldi con salsa agrodolce.

Presentazione estetica dei piatti

  • Gli involtini primavera possono essere serviti disposti lateralmente in un piatto o su un vassoio ponendo al centro due ciotoline con salse agrodolci.

La scelta del vino da abbinare agli involtini primavera

I vini che meglio si abbinano a questa pietanza

  • Un Alcamo Classico Doc, color paglierino dal profumo fruttato e fragrante, dal sapore gradevole da servire a circa 10°C. La gradazione alcolica è di 11,5°.
  • Un contea di Sclafani Grillo Doc, della Sicilia, dal profumo fruttato e sapore asciutto, gradazione alcolica di 10,5 °.
  • Colli Orientali del Friuli Doc, color rosso rubino dal sapore asciutto di gradazione 11°.

Varianti

  • Gli involtini primavera sono peerfetti con l’aggiunta di diverse pietanze, quali ad esempio foglie di verza o fagiolini da aggiungere alla padella insieme alle altre verdure. Non mancano varianti con carne, come ad esempio pollo o maiale tagliati a sottili striscioline per rendere più gustosi gli involtini. Per quanto riguarda il condimento, il sedano viene spesso utilizzato per rendere più forti i sapori ed anche un cucchiaio di grappa per una maggiore corposità e consistenza.

Dieta e salute



Gli involtini primavera sono pietanze gustose, leggere e particolari.

Calorie degli involtini primavera

  • Le calorie di 100 gr di involtini primavera sono circa 234.

I valori nutrizionali degli involtini primavera

  • Gli involtini primavera  possiedono 3 g di proteine, 26 g  di carboidrati e 12 gr g di grassi.

Consigli per degli involtini primavera più leggeri

  • Gli involtini primavera non sono eccessivamente calorici, sono un piatto vegetariano e gradito da grandi e piccini. Per cercare di contenere le calorie si consiglia di non aggiungere carne o condimento eccessivo durante la preparazione.


Cosa ne pensi di questa ricetta ?



Scrivi una Ricetta

Opinioni e consigli:


Principali Argomenti della Categoria "antipasti"

Antipasti  
Elenco Completo ...

Ricetta Classica Ricetta Veloce Presentazione Vino Varianti Valori Nutrizionali Opinioni