Involtini di vitello

Ricette 360
Loading


Se il vostro desiderio è quello di preparare un secondo piatto a base di carne che sia molto saporito e sfizioso, allora gli involtini di vitello sono quello che state cercando; si tratta di un piatto tipico della cucina italiana, che apprezzeranno sia gli adulti che i bambini, che andranno matti per questa pietanza dalla forma così originale. Inoltre, si tratta di un secondo piatto ricco e completo, che conta oltre al vitello altri ingredienti nutrienti e genuini, come il prosciutto cotto e il formaggio.


Ricetta classica degli involtini di vitello:



Costo della ricetta:

Per quanto riguarda il costo della preparazione degli involtini di vitello, si tratta di una pietanza che va ad inserirsi in una categoria intermedia.

Tempo di preparazione:

Per preparare gli involtini di vitello per 4 persone, necessitiamo di circa 1 ora.

Gli ingredienti della tradizione:

  • 10 fettine di vitello, che acquisteremo dal macellaio.
  • 10 fettine di prosciutto crudo, che possiamo comprare in salumeria o al supermercato. 
  • 100 g di burro, acquistabile al caseificio o in qualunque supermercato.
  • Parmigiano fresco da grattugiare, 50 g, da acquistare al supermercato.
  • Mezzo bicchiere di vino bianco secco, che troviamo dal vinaio o al supermercato.
  • 1 uovo, da acquistare in salumeria o al supermercato.
  • 1 panino, di cui useremo solo la mollica, lo compriamo al panificio o al supermercato.
  • Sale q.b.
  • Pepe se lo si preferisce.
  • Mezzo bicchiere di latte, che compreremo al supermercato o in salumeria.
  • 10 foglie di salvia, che troveremo dal fruttivendolo.

Gli utenti di cui abbiamo bisogno:

  • Un recipiente di media grandezza.
  • Un piatto.
  • Un cucchiaio.
  • Una padella.
  • Un vassoio da portata.
  • Un tagliere.
  • Un coltello
  • Un batticarne
  • Stecchini di legno.
  • Un vassoio.
  • Una grattugia.

Come si preparano gli involtini di vitello nella ricetta tradizionale: 

  1. La prima cosa da fare è un’operazione che serve a rendere le fettine di carne più morbide: bisogna batterle, stendendole su di un tagliere con un batticarne
  2. In seguito posizioniamo le fettine di prosciutto sul tagliere e le trituriamo col coltello.
  3. A questo punto mettiamo in ammollo un panino in un recipiente con mezzo bicchiere di latte, per la durata di qualche minuto.
  4. Alziamo il panino dal latte, e con le mani stacchiamo la mollica: avremo bisogno solo di quella.
  5. In un recipiente versiamo il prosciutto tritato.
  6. Aggiungiamo al prosciutto tritato un uovo.
  7. Versiamo nel recipiente con gli altri ingredienti la mollica di pane bagnata di latte.
  8. Aggiungeremo al tutto il parmigiano grattugiato.
  9. Saliamo a piacimento.
  10. Se è di nostro gusto aggiungiamo del pepe nero.
  11. A questo punto possiamo amalgamare tutti gli ingredienti; compiere questa operazione a mano è preferibile, permetterà di impastare il tutto in maniera più omogenea.
  12. Ora possiamo stendere tutte le fettine ordinatamente su di un vassoio.
  13. Una volta distese le fettine, si procede con la fase chiave: si mette un po’ del composto amalgamato al centro della fettina.
  14. Dopo aver posizionato un po’ di impasto in ogni fettina, la si arrotola bloccando il tutto con uno stecchino.
  15. Posizionare gli involtini in una padella bene imburrata.
  16. Lasciar imbiondire gli involtini nel burro, avendo cura di girarli spesso.
  17. Durante la cottura degli involtini si raccomanda di bagnarli man mano con cucchiai di vino bianco.
  18. Dopo circa 20 minuti la cottura degli involtini sarà ultimata; non resta che spegnere il fuoco.
  19. Infine possiamo sistemare gli involtini in un vassoio da portata, guarnire e servire.

Ricetta rapida e veloci (fast)



Costo della ricetta:

Il costo della preparazione degli involtini di vitello è medio.

Tempo di preparazione:

Per preparare gli involtini di vitello nella versione facile e veloce, abbiamo bisogno di circa 30/40 minuti.

Gli ingredienti rapidi e facilmente reperibili ( per una persona ) :

  • 2 fettine di vitello già battute,  le possiamo trovare in confezioni apposite al banco frigo del supermercato o in macelleria.
  • 20 g circa di burro, che compreremo al supermercato o in salumeria.
  • 2 fettine di prosciutto crudo, da acquistare al supermercato o in salumeria.
  • 1 uovo che compreremo dal polliere o al supermercato.
  • Parmigiano già grattugiato nelle dosi che si preferiscono; lo troviamo in confezioni già preparate , di vari marchi, al supermercato.
  • Sale a piacimento.
  • Pepe secondo i gusti.
  • 1 panino, di cui useremo solo metà della mollica, da acquistare al panificio o in salumeria.
  • Due cucchiai di latte.
  • 2 foglie di salvia, da acquistare dal fruttivendolo.

Gli utensili necessari:

  • Un recipiente.
  • Una padella.
  • Un piatto da portata.
  • Un cucchiaio.
  • Stecchini di legno.
  • Un coltello
  • Un tagliere
  • Una tazza
  • Un piatto spiano.

Come si preparano gli involtini di vitello facili e veloci:

  1. Inizieremo col tagliare in tanti piccoli pezzettini le fettine di prosciutto, adoperando un tagliere ed un coltello.
  2. Poniamo i pezzettini di prosciutto tagliati in un recipiente.
  3. Ora aggiungiamo 1 uovo ai pezzetti di prosciutto.
  4. Da parte, mettiamo in ammollo un panino in una tazza piena di latte per qualche minuto.
  5. Alzeremo dopo un po’ il panino dal latte, scoleremo bene, e ne staccheremo la mollica
  6. Una volta staccata la mollica dal panino, ne verseremo solo metà nel recipiente con gli      altri ingredienti.
  7. A questo punto è possibile salare il tutto.
  8. Si può in questa fase decidere di aggiungere del pepe se è di proprio gradimento.
  9. Una volta preparati tutti gli ingredienti nel recipiente, possiamo procedere ad amalgamarli per bene, fino a creare un impasto omogeneo.
  10. In un piatto spiano stendiamo le fettine di vitello.
  11. Ora è giunto il momento di imbottire gli involtini: mettiamo una parte di impasto su di una fettina, ed il resto sull’altra.
  12. Una volta posizionato il composto sulle fettine, possiamo arrotolare queste su se stesse e fissarle con degli stecchini di legno.
  13. Intanto prepariamo la padella alla cottura degli involtini, versando il burro e facendolo sciogliere e diventare bollente.
  14. Possiamo una volta che il burro soffrigge, mettere gli involtini in padella e cuocerli per circa 20 minuti, girandoli ogni tanto, fino a raggiungere la doratura desiderata.
  15. Una volta ultimata la cottura, possiamo finalmente mettere gli involtini in un piatto da portata, guarnirli e servire.

Presentazione estetica dei piatti:

  • Per quanto riguarda la presentazione estetica degli involtini di vitello, si consiglia di infilare una foglia di salvia in ogni stecchini degli involtini; in questo modo, oltre ad un originale effetto estetico si avrà anche il risultato dell’aroma e del sapore della salvia che esalta quello della carne di vitello.

La scelta del vino abbinare:

  • Per quanto riguarda la scelta del vino da abbinare agli involtini di vitello, consigliamo un vino asciutto, corposo e leggermente tannico, rosso e dal profumo gradevole, come l’Alghero rosso Doc; questo è un vino prodotto tipicamente in Sardegna, è caratterizzato da un colore rubino e un profumo caratteristico; ha una gradazione alcolica di 11°.

Alcune varianti

  • Involtini di vitello al sugo: si tratta di una variante molto gustosa della classica ricetta degli involtini di vitello; prevede l’aggiunta di 700 g di passata di pomodori da versare in padella durante la fase di rosolatura degli involtini. Si consiglia di aggiungere poca acqua se si desidera un sughetto più ristretto.
  • Involtini di vitello ai carciofi: LA ricetta degli involtini di vitello ai carciofi è davvero gustosa e originale, una sfizioseria per il palato! E’ necessario acquistare 4 carciofi, pulirli bene eliminando le parti esterne e quelle più dure, lessarli in acqua salata ed in seguito scolarli e tagliarli a spicchi. All’interno di ogni involtino aggiungeremo uno spicchio di carciofo, e arrotoleremo l’involtino come sempre fissandolo con uno stecchino di legno.
  • Involtini di vitello alle 3 fantasie: Si tratta di una ricetta particolare e molto saporita , che prevede la preparazione di tre diversi strati di ingredienti per ogni involtino; il primo strato è costituito da quello classico: la fetta di prosciutto. Il secondo strato è formato di melanzane, ce ne serve una, che taglieremo e puliremo, friggendo i cubetti che utilizzeremo dopo in padella. Il terzo strato dell’involtino è costituito invece della “caprese”, ovvero pezzettini di pomodori mischiati a cubetti di mozzarella.

Gli involtini di vitello dal punto di vista della nutrizione



Dal punto di vista della dieta e della salute, gli involtini di vitello costituiscono un secondo piatto a base di carne molto sano e nutriente oltre che gustoso e saporito. La carne di vitello inoltre è molto poco calorica e tenera, ed è anche ricca di ferro, ed è per questo che questa pietanza è adatta anche ai bambini, che gradiranno molto la forma originale e divertente degli involtini!

Calorie degli involtini di vitello:

  • Mediamente una porzione di involtini di vitello apporta circa 500 calorie a persona.

Valori nutrizionali degli involtini di vitello:

  • Una porzione media di involtini di vitello contiene circa 130 g di proteine, 27 g di grassi e 30 g di carboidrati.

Consigli per una ricetta più leggera e light:

  • Per preparare degli involtini di vitello che siano più leggeri ed adatti anche a chi è attento alla linea, ecco qualche consiglio molto facile e pratico da seguire; anzitutto, è ovviamente sconsigliata la cottura in padella con il burro, preferendo invece una cottura al forno a circa 200° per una mezz’oretta.
  • Inoltre, le varianti più dietetiche sono davvero numerose potendo sostituire gli ingredienti dell‘imbottitura con alimenti dietetici: metteremo cubetti di asiago invece di parmigiano, fesa di tacchino al posto del prosciutto.

Consigli dello chef:

  • Si consiglia di scegliere fettine di carne di vitello magra e sgrassata, poiché il piatto di per se è comunque abbastanza nutriente e ricco; inoltre una carne magra renderà gli involtini perfetti anche per i più piccoli. E’ possibile aggiungere a cottura ultimata, al momento della guarnizione finale del piatto, una spolverata di prezzemolo tritato, che oltre ad avere un piacevole effetto estetico dona sapore alla carne.


Cosa ne pensi di questa ricetta ?



Scrivi una Ricetta

Opinioni e consigli:


Principali Argomenti della Categoria "secondi"

Secondi  
Elenco Completo ...

Ricetta Classica Ricetta Veloce Presentazione Vino Varianti Valori Nutrizionali Opinioni