Insalata russa

Ricette 360
Loading


L’insalata russa è un piatto caratteristico della cucina russa, si tratta di una pietanza molto gustosa davvero apprezzata anche in Italia, infatti, nel corso degli anni, si è diffusa nel nostro paese la ricetta tradizionale di questo piatto squisito; in alcune regioni italiane addirittura l’insalata russa costituisce uno dei piatti tipici del menù natalizio. Le origini di questa ricetta sono comunque molto antiche, basti pensare che testimonianze affermano che nel ‘700 l’insalata russa fosse nota come insalata alla genovese, ritenuta uno dei piatti tipici nelle cene importanti dell’aristocrazia ligure.  L’insalata russa può essere preparata in tanti modi e si presta a molte varianti, ma il piatto di base è rappresentato da verdure e maionese, ottima anche come antipasto.

Ricetta tradizionale (slow)



Difficoltà di realizzazione:

Il grado di difficoltà della realizzazione dell’insalata russa è basso.

Costo della ricetta:

Preparare l’insalata russa tradizionale è abbastanza economico.

Tempi di preparazione:

Per preparare l’insalata russa tradizionale abbiamo bisogno di circa 40/50 minuti per la preparazione degli ingredienti, e di un’ora per lasciare raffreddare e insaporire la pietanza in frigorifero.

Gli ingredienti di cui abbiamo bisogno (per 6 persone): 
  • 500 g di patate.
  • 200 g di carote.
  • 300 g di piselli freschi.
  • 1 barattolo di cetrioli sott’aceto, di cui utilizzeremo 50 g; li troviamo al supermercato.
  • 2 cucchiai circa di olio d’oliva.
  • 1cucchiaio di aceto.
  • 300 g di maionese
  • 2 uova fresche.
  • Un po’ di pepe a piacere.
  • Sale q.b.
Gli utensili di cui abbiamo bisogno:
  • Tre pentole
  • Un tagliere
  • Un coltello
  • Uno scolapasta
  • Un pentolino
  • Un recipiente
  • 1 foglio d’alluminio
  • Uno stampo
  • Un cucchiaio
  • Un piatto da portata
Come si prepara l’insalata russa tradizionale:
  1. Per preparare l’insalata russa tradizionale, la prima cosa da fare è sicuramente quella di lavare le verdure; iniziamo a sciacquare bene le patate, e le carote avendo cura di eliminare ogni residuo di terreno.
  2. In seguito possiamo procedere con lo sciacquare i piselli, sotto un getto d’acqua fresca: li terremo così per qualche minuto.
  3. Dopo aver lavato le verdure, sistemiamo sul fuoco 3 pentole con acqua salata, ed attendiamo che bollano.
  4. Mentre aspettiamo che l’acqua giunga a ebollizione, sbucciamo le verdure; su di un tagliere peliamo le patate, eliminando eventuali parti nere o molli.
  5. Dopo averle sbucciate, tagliamo le patate a quadratini piccoli, della dimensione più o meno di un pisello.
  6. Adesso sbucciamo le carote, ricordando di eliminare l’estremità più grande.
  7. Tagliamo anche le carote a dadini, delle stesse dimensioni delle patate e dei piselli.
  8. Non appena l’acqua bolle nelle tre pentole, versiamo piselli carote e patate separatamente, e attendiamo la loro cottura: saranno necessari circa 7/8 minuti.
  9. Intanto prepariamo un altro pentolino con acqua, e aspettiamo che bolla: ci servirà per la cottura delle uova.
  10. Quando le verdure saranno pronte, coliamole nello scolapasta e attendiamo qualche minuto, fino che non sia stata eliminata bene tutta l’acqua.
  11. Appena l’acqua bolle nel pentolino mettiamoci le uova e attendiamo che diventino sode; ci vorranno 20 minuti circa.
  12. A questo punto, mentre le uova si sodano, tagliamo a dadini i cetrioli sott’olio.
  13. Quando le uova saranno sode, mettiamole a raffreddare qualche minuto sotto un getto d’acqua fresca, per evitare di scottarci mentre le sgusciamo.
  14. Raffreddate le uova, possiamo eliminarne il guscio, e metterle da parte.
  15. A questo punto le verdure che abbiamo lasciato a scolare si saranno raffreddate: quindi versiamole tutte  insieme in  una ciotola capiente.
  16. Uniamo alla ciotola con le verdure i dadini di cetrioli che abbiamo tagliato in precedenza.
  17. Ora possiamo aggiungere al tutto i 300 gr di  maionese, aiutandoci con un cucchiaio.
  18. Aggiungiamo sale q.b.e,se è di nostro gradimento, procediamo con una spolverata di pepe.
  19. Infine versiamo anche i 2 cucchiai  di olio d’oliva.
  20. Ora mescoliamo il contenuto della ciotola, con un cucchiaio di legno fino a che tutti gli ingredienti non si saranno perfettamente amalgamati.
  21. Quindi prendiamo uno stampo capiente e foderiamolo con della carta stagnola.
  22. Versiamoci il composto di verdure e maionese livellandone la superficie in modo perfettamente uniforme e lasciamo il tutto a raffreddare e a insaporire nel frigorifero, per un’ora circa.
  23. Mentre l’insalata si fredda possiamo iniziare a tagliare le uova sode a fettine
  24. Una volta passata l’ora possiamo capovolgere lo stampo in modo da trasportare l’insalata russa in un piatto da portata, a questo punto non bisogna far altro che ricoprirla con un sottile velo di maionese e guarnirla con le fettine di uova sode sulla superficie o sui bordi

Ricetta rapida e veloci (fast)



L’insalata russa può essere preparata che grazie a una ricetta alternativa a quella tradizionale in cui  grazie ad ingredienti veloci da reperire e cucinare , come il preparato Bonduelle a base di cubetti di carote, patate e piselli,  prodotto surgelato che si trova in tutti i supermercati e salumerie e che è un ottima base per preparare  l’insalata russa anche “all’ultimo minuto”.

Costo della ricetta:

Preparare l’insalata russa facile e veloce è abbastanza economico.

Grado di difficoltà:

L’insalata russa nella versione veloce è  decisamente facile d preparare.

Tempo di preparazione:

Per preparare l’insalata russa facile e veloce, abbiamo bisogno di circa 20 minuti per la preparazione degli ingredienti, e di un’ora per lasciar riposare la pietanza in frigorifero.

Gli ingredienti facili e veloci ( per 1 persona ) :
  • Una confezione di preparato surgelato Bonduelle per insalata russa; contiene un mix di piselli, patate e carote già pulite e tagliate a cubetti, troviamo il prodotto al reparto frigorifero del supermercato. (ne utilizzeremo circa la metà)
  • 1 barattolo di cetrioli sott’aceto, ne utilizzeremo 20 g.
  • 1 cucchiaio d’olio d’oliva.
  • Sale secondo le abitudini.
  • Pepe a piacimento.
  • Un filo di aceto.
  • 1 uovo da acquistare
  • 50 g di maionese.
Gli utensili di cui abbiamo bisogno:
  • Un pentolino
  • Uno stampo
  • Carta stagnola
  • Un cucchiaio
  • Un coltello
  • Un piatto
  • Un recipiente grande
  • Uno scolapasta
  • Una pentola
  • Un piatto da portata.
Come si prepara l’insalata russa facile e veloce:
  1. Per preparare l’insalata russa facile e veloce, iniziamo anzitutto col preparare sul fuoco un pentolino pieno d’acqua, che ci servirà per sodare l’ uova; attendiamo che l’acqua bolla.
  2. Da parte sistemiamo su di un altro fuoco un’altra pentola più grande con acqua, e attendiamo che l’acqua giunga a ebollizione.
  3. Appena l’acqua nella pentola più grande bolle, versiamoci il preparato Bonduelle per insalata russa; possiamo cuocere il preparato anche ancora surgelato, per circa 10 minuti.
  4. Dopo 10 minuti, le verdure Bonduelle saranno pronte, quindi togliamole dal fuoco e scoliamole lasciandole sgocciolare per qualche minuto.
  5. Intanto anche l’acqua nel pentolino piccolo dovrebbe essere giunta a ebollizione; quindi sistemiamoci le uova, e aspettiamo per la loro cottura una ventina di minuti.
  6. Nel frattempo,  in un piattino , tagliamo a dadini i cetrioli sott’olio.
  7. Quando le verdurine a cubetti si saranno freddate a sufficienza, versiamole in un recipiente grande.
  8. Aggiungiamo adesso al recipiente con le verdure l’olio come indicato nelle dosi.
  9. Adesso uniamo al recipiente la maionese.
  10. Saliamo come secondo abitudini e  aggiungiamo un pizzico di pepe.
  11. A questo punto, possiamo aggiungere anche un filo di aceto sugli altri ingredienti.
  12. Infine, l’ultimo ingrediente: versiamo i cubetti di cetrioli nel recipiente.
  13. Adesso, servendoci di un cucchiaio, mescoliamo il tutto fino ad ottenere un composto ben amalgamato ed uniforme
  14. Nel frattempo dovrebbero essere trascorsi i 20 minuti di cottura dell’uovo quindi togliamolo dal fuoco e facciamolo raffreddare qualche minuto sotto un getto d’acqua fresca.
  15. Quindi con un foglio di carta stagnola rivestiamo uno stampo adatto a contenere l’insalata russa.
  16. Versiamo adesso il composto di verdure nello stampo, e livelliamolo col cucchiaio.
  17. Possiamo sistemare lo stampo con l’insalata russa in frigorifero, e lasciare che si freddi per circa un’ora.
  18. Dopo un’ora la nostra bisogna trasferire l’insalata russa in piatto capovolgendo lo stampo, poi non resta che aggiungere un sottile strato di maionese e guarnire con fettine di uovo sodo.  

Presentazione estetica dei piatti

Dal punto di vista della presentazione estetica del piatto, l’insalata russa è un piatto che consente di sbizzarrirsi come preferiamo al momento della decorazione finale; è possibile:
  • Decorare con le uova sode, a fettine o a spicchi; possiamo disporle tutt’intorno all’insalata russa, e metterne anche qualche pezzetto al centro.
  • Aggiungere riccioli di maionese, magari alternandoli alle fettine di uova sode; è possibile anche creare dei disegni coreografici con la maionese.
  • Lasciare da parte nel momento della preparazione degli ingredienti pezzetti di carota e piselli, da sistemare in maniera originale e simpatica sull’insalata russa pronta.

Quale vino abbinare

All’insalata russa vanno abbinati vini giovani e freschi, secchi e con acidità fissa, poiché queste caratteristiche consentono di attenuare il carattere untuoso e non molto leggero di questo piatto a base di maionese e uova, aiutando anche nella digestione.
  • Consigliamo un Pignoletto DOC, tipico dei colli bolognesi, un vino dalle radici molto antiche; il colore è giallo paglierino con riflessi verdognoli, il profumo fruttato e delicato, con note floreali; il sapore è asciutto, secco e molto persistente. Questo vino ha una gradazione alcolica di circa 12°, e va servito freddo.

Alcune varianti

  • Insalata russa con gamberetti: Si tratta di una variante gustosa e dal sapore raffinato, che di differenza dalla ricetta originale perché aggiunge un ingrediente, appunto i gamberetti; acquistiamo al supermercato una confezione di gamberetti surgelati, ce ne servono circa 300 g; lesseremo i gamberetti, e li verseremo nella ciotola con le verdure e la maionese, procedendo come di consueto.
  • Insalata russa con tonno: Questa è una variante molto diffusa della ricetta originale dell’insalata russa, facile da preparare, piace anche ai bambini; aggiungiamo 3 scatolette di tonno all’olio d’oliva agli altri ingredienti, sbriciolando i pezzi più grandi magari aiutandosi con le mani, e seguire la ricetta come al solito.
  • Insalata russa in gelatina: Si tratta in questo caso di una ricetta particolare, esteticamente molto d’effetto, perfetta da essere preparata ad esempio quando si hanno ospiti a cena, la bella figura è assicurata. La differenza con la ricetta tradizionale sta tutta nella decorazione del piatto, nella fase finale: si stende della gelatina, che si compra al supermercato, su tutta la superficie del composto di verdure e maionese; anche il sapore ne risulterà più delicato.

l'insalata russa dal punto di vista della nutrizione



Dal punto di vista della dieta e della salute, l’insalata russa non è un piatto molto leggero, a causa della presenza della maionese e delle uova, ed anche dunque l’apporto calorico non è contenuto. Si tratta di un piatto perfetto come contorno accanto ad un secondo piatto di carne o pesce, oppure si può servire come antipasto a una cena.  In ogni caso le carote contenute nell’insalata russa sono ricche di vitamine e contengono betacarotene; anche i piselli sono molto nutrienti, e caratterizzati da legger proprietà diuretiche e disintossicanti.

Calorie della ricetta:
  • Una porzione da 100 g circa d’insalata russa apporta più o meno 300 calorie.
Valori nutrizionali:

  • Dal punto di vista dei valori nutrizionali, una porzione da 100 g d’insalata russa contiene circa 21,7 g di grassi, 17 g di carboidrati e 5,7 g di proteine.
Consigli per un’insalata russa più leggera e light:
  • L’insalata russa è un piatto non molto dietetico, né tra i più digeribili,; è possibile però rendere questa gustosa pietanza più light, grazie a qualche piccola modifica nella scelta degli ingredienti; possiamo soprattutto optare per una maionese light, molto meno calorica di quella classica, la troviamo in ogni supermercato; possiamo scegliere anche un altro tipo di maionese molto leggera base di yogurt. Naturalmente possiamo come sempre diminuire le dosi di olio e sale.

Consigli dello chef:

  • La prima regola da seguire, se si vuole preparare un’insalata russa di qualità, è di scegliere una maionese di qualità; per un sapore più genuino è possibile anche prepararla in casa.  Si raccomanda inoltre di tagliare tutte le verdure in maniera regolare e uniforme, cercando di tagliarle tutte della stessa dimensione.  E’ fondamentale inoltre che tutti gli ingredienti siano ben cotti.  Inoltre, si raccomanda caldamente di non esagerare con spezie e alimenti piccanti, che guasterebbero la delicatezza della pietanza, e di non eccedere con la maionese, che ha il fine di legare tra loro le verdure, senza però sovrastarle.


Cosa ne pensi di questa ricetta ?



Scrivi una Ricetta

Opinioni e consigli:


Principali Argomenti della Categoria "contorni"

Elenco Completo ...

Ricetta Classica Ricetta Veloce Presentazione Vino Varianti Valori Nutrizionali Opinioni