Flan di spinaci

Ricette 360
Loading


Il flan di spinaci è una ricetta abbastanza semplice da preparare, e allo stesso tempo davvero gustosa; si tratta di uno sformato di spinaci con uova e formaggio, che può essere servito come contorno accanto alla carne o al pesce, oppure come antipasto; è possibile anche consumarlo come secondo piatto, perché la presenza d’ingredienti come uova e besciamella rende il flan di spinaci un piatto abbastanza sostanzioso. Soprattutto se si decide di servirlo come antipasto può essere carino preparare invece che un unico flan in un ruoto grande tanti piccoli flan monoporzione, utilizzando degli stampi da budino, come illustrato nella ricetta che segue.

Ricetta tradizionale (slow)



Difficoltà di realizzazione:

Preparare il flan di spinaci tradizionale è piuttosto semplice; un pò più attenzione è necessario farla quando mescoliamo gli spinaci con le uova e gli altri ingredienti, la fiamma deve essere dolce e bisogna mescolare spesso.

Tempo di preparazione:

Per preparare il flan di spinaci secondo la ricetta classica, abbiamo bisogno di circa 40 minuti per la preparazione degli ingredienti, e di 20 minuti per la cottura.

Costo della ricetta:

Preparare il flan di spinaci è abbastanza economico.

Gli ingredienti di cui abbiamo bisogno (per 4 persone):
  • 400 g di spinaci freschi, da acquistare al fruttivendolo.
  • 80 g di burro, reperibile in salumeria o al caseificio.
  • 4 uova: utilizzeremo 2 uova intere e 2 tuorli; l
  • Sale q.b.
  • 2 cucchiai circa di pane grattato.
  • 4 cucchiai di emmenthal grattugiato.
Per preparare la besciamella:
  • 100 g di burro.
  • 100 g di farina.
  • 1 litro di latte.
  • 1 pizzico di sale.
Gli utensili di cui abbiamo bisogno:
  • Un colapasta.
  • Una casseruola.
  • Un pentolino.
  • Un cucchiaio di legno.
  • 4 stampi da budino.
  • Un vassoio da portata.
  • Una grattugia.
  • Una forchetta.
  • Una padella
  • Un recipiente
  • Un coltello
Come si prepara il flan di spinaci tradizionale:

Per preparare la besciamella:
  1. Per preparare il flan di spinaci è consigliabile iniziare subito a preparare la besciamella di cui avremo bisogno in seguito;  quindi in un pentolino sul fuoco sistemiamo il burro e attendiamo che si sciolga.
  2. Una volta che il burro si è sciolto, uniamo la farina e con un cucchiaio  di legno mescoliamo di continuo mentre lasciamo cuocere i due ingredienti per qualche minuto; è importante stare attenti a mescolare bene e  non lasciar attaccare il composto alla pentola.
  3. Dopo qualche minuto togliamo il pentolino dal fuoco e uniamovi il latte,  sempre mescolando tutto con il cucchiaio di legno.
  4. Dopo circa due minuti dobbiamo riposizionare il pentolino su fuoco a fiamma dolce, e mescolare frequentemente il tutto fino a che la salsa non bollirà.
  5. Quando la besciamella bolle, procediamo aggiungendo sale q.b.
  6. A questo punto non resta che lasciar cuocere la salsa per circa 15 minuti, continuando sempre  a mescolare di tanto in tanto affinché la besciamella non si attacchi al pentolino; quando la besciamella sarà diventata piuttosto densa si potrà toglierla dal fuoco e lasciarla reffreddare.
Per preparare il flan:
  1. Una volta  preparato la besciamella, non resta che iniziare a procedere con la preparazione degli spinaci, ingrediente basilare della ricetta; sciacquiamo bene gli spinaci sotto un getto d’acqua fresca, lavando con cura tutte le foglie.
  2. Dopo aver pulito gli spinaci, lasciamoli qualche minuto in un colapasta, per eliminare acqua superflua.
  3. Nel frattempo prepariamo una casseruola con abbondante acqua salata, e lasciamola sul fuoco, attendendo che l’acqua giunga a ebollizione.
  4. Quando l’acqua bolle versiamoci gli spinaci puliti, e attendiamo che si lessino; la verdura sarà cotta nel giro di circa 20 minuti.
  5. Una volta che gli spinaci saranno lessati, eliminiamo tutta l’acqua sistemando di nuovo  la verdura in un colapasta per qualche minuto.
  6. Una volta che avranno eliminato tutta l’acqua  mettiamo gli spinaci scolati in un recipiente e aiutandoci con un coltello e una forchetta  (o con delle forbici) sminuzziamo la verdura, facendone tanti piccoli pezzettini.
  7. Con una grattugia adesso possiamo grattugiare l’emmenthal, fino a ottenere 4 cucchiai di formaggio.
  8. A questo punto versiamo gli spinaci triturati in una padella, su fiamma media.
  9. Uniamo alla padella il burro: dobbiamo far saltare gli spinaci, aiutandoci sempre con un cucchiaio di legno; lasciamo insaporire per qualche minuto.
  10. Aggiungiamo alla padella 2 uova intere.
  11. Dopo aver unito le uova, possiamo aggiungere alla padella anche l’emmenthal grattugiato.
  12. A questo punto possiamo versare anche la besciamella che abbiamo preparato in precedenza.
  13. Giriamo tutti gli ingredienti sempre su fiamma media, fino a che non avremo raggiunto un composto morbido e omogeneo.
  14. A questo punto prendiamo le altre due uova previste e separiamo i tuorli dagli albumi; quindi uniamo  i 2 tuorli al composto di spinaci in padella.
  15. Mescoliamo nuovamente il tutto e dopo qualche minuto possiamo spegnere il fuoco.
  16. Adesso dobbiamo procedere per la cottura dei gustosi flan d spinaci: prendiamo i 4 stampi da budino e imburriamoli accuratamente sia sul fondo che sui bordi
  17. Dopo averli imburrati, cospargiamo l’interno degli stampi da budino con una spolverata di pane grattato.
  18. Ora possiamo versare negli stampi il composto di spinaci uova e besciamella.
  19. Sistemiamo gli stampi col flan di spinaci in forno a 180°; gli sfiziosi tortini saranno pronti in circa 20 minuti.
  20. Dopo venti minuti i flan sono pronti, in un vassoio da portata capovolgiamo gli stampi da budino e sistemiamo i flan.

Ricetta rapida e veloci (fast)



E’ possibile cucinare il flan di spinaci anche  in molto meno tempo seguendo una ricetta facile e veloce, alternativa a quella classica più laboriosa e impegnativa; infatti, grazie all’utilizzo di besciamella già pronta,  e degli spinaci surgelati, in vendita in tutti i supermercati, i tempi di preparazione sono quasi  dimezzati.

Grado di difficoltà:

Preparare i flan di spinaci facili e veloci è davvero semplice.

Tempo di preparazione:

Per preparare il flan di spinaci nella versione  veloce servono  circa 15/20 minuti per la preparazione degli ingredienti, e di una ventina di minuti per la cottura.

Costi della ricetta:

Il costo della preparazione dei flan di spinaci è piuttosto contenuto.

Gli ingredienti velici e facilmente reperibili (per 1 persona):
  • 100 g di besciamella già pronta, da acquistare al supermercato.
  • 100 g di spinaci surgelati già pronti, reperibili in ogni supermercato al reparto frigorifero.
  • 2 uova, da acquistare in salumeria o al supermercato.
  • 20 g di burro.
  • Un pizzico di sale.
  • Pane grattugiato q.b.
  • 30 g di emmenthal già grattugiato, possiamo acquistarlo in salumeria.
Gli utensili di cui abbiamo bisogno:
  • Una pentola
  • Uno scolapasta
  • Un coltello
  • Un piatto
  • Una forchetta
  • Un cucchiaio di legno
  • Una padella
  • Uno stampo da budino
  • Un piatto da portata.
Come si prepara il flan di spinaci facile e veloce:
  1. Per preparare il flan di spinaci facile e veloce, la prima cosa da fare è sicuramente quella di scongelare gli spinaci; possiamo scongelare la verdura adoperando la funzione apposita del microonde.
  2. Una volta che gli spinaci saranno scongelati, mettiamo in una pentola con molta acqua salata, e lasciamoli a cuocere per circa 10 minuti.
  3. Quando gli spinaci saranno pronti, mettiamoli in uno scolapasta per eliminare tutta l’acqua non necessaria.
  4. Una volta che gi spinaci saranno ben colati, versiamoli in un piatto e sminuzziamo gli spinaci lessi con un coltello e una forchetta, oppure utilizzando delle forbici.
  5. Una volta triturati gli spinaci, sistemiamoli in una padella e aggiungiamoci il burro.
  6. Lasciamo che spinaci e burro s  insaporiscano tenendo il fuoco a fiamma media.
  7. Dopo circa 5 minuti aggiungiamo alla padella con spinaci e burro la besciamella in quantità previste dalle dosi.
  8. Alla besciamella aggiungiamo anche l’emmenthal grattugiato.
  9. Dopo aver unito Emmental e besciamella possiamo adesso aggiungere al tutto un uovo.
  10. Con un cucchiaio di legno mescoliamo tutti gli ingredienti, lasciamoli amalgamare tra loro.
  11. Dopo qualche minuto, prendiamo un uovo e separiamo albume e tuorlo; l’albume lo verseremo in padella con gli altri ingredienti.
  12. A questo punto saliamo il tutto secondo le nostre abitudini.
  13. Continuiamo a mescolare gli spinaci e gli altri ingredienti in padella, fino a che il composto non sarà diventato abbastanza morbido e omogeneo, e potremo spegnere il fuoco.
  14. Con le dita imburriamo per bene lo stampo da budino che ospiterà il flan di spinaci per la cottura.
  15. Dopo averlo imburrato, ricopriamo l’interno dello stampo per budino di pane grattato.
  16. A questo punto possiamo finalmente versare gli spinaci nello stampo.
  17. Inforniamo il flan per 20 minuti a 180°.
  18. Non appena il flan di spinaci sarà pronto, capovolgiamo lo stampino in un piatto da portata, decoriamo e serviamo.

Presentazione estetica dei piatti

Per quanto riguarda la decorazione finale di un piatto sfizioso come il flan di spinaci, anche la guarnizione della pietanza deve essere altrettanto originale e simpatica da vedere; possiamo proceder in questa maniera:
  • Ricopriamo il flan di spinaci pronto e fumante con scaglie di Emmental che avremo lasciato da parte al momento della preparazione degli ingredienti.
  • Adorniamo il vassoio da portata con i flan con delle foglioline fresche di spinaci, che avremo tenuto da parte in precedenza.

Quale vino abbinare

Consigliamo di abbinare a un piatto come il flan di spinaci, un vino che esalti il sapore delicato della pietanza, e allo stesso tempo che sia in grado di equilibrare ingredienti abbastanza pesanti e difficili da digerire come possono essere la besciamella o le uova.
  • Si raccomanda pertanto un Grignolino D’Asti DOC, un vino rosso rubino chiaro dal profumo delicato, persistente e fruttato; il sapore di questo vino è asciutto, morbido, caratterizzato da un retrogusto unico leggermente mandorlato.  Il Grignolino va servito preferibilmente a circa 15/18°, e presenta una gradazione alcolica di 12,5%.

Alcune varianti

  • Flan di spinaci e carote: Si tratta di una ricetta particolare, dal sapore molto delicato; l’ingrediente da aggiungere, rispetto alla ricetta classica del flan di spinaci,  sono le carote; servono circa 400 g di carote, che dobbiamo sbucciare e lessare.  Una volta lesse le carote, mettiamo in padella a insaporire con dell’olio, e trituriamo aiutandoci con un coltello e una forchetta; lo stesso procedimento va fatto per quanto riguarda gli spinaci: vanno lessati, sminuzzati e messi in padella col burro. Dopo aver fatto ciò, in due pentolini diversi, mettiamo la purea di carote e quella di spinaci, aggiungendo a ogni pentolino e in parti uguali la besciamella. Quando verseremo il composto negli stampi da budino, lo faremo adagiando prima uno strato di composto di carote, e poi su di esso uno strato di composto di spinaci: il risultato sarà sorprendente!
  • Flan di spinaci e zucca: Anche in questo caso riportiamo qui una ricetta davvero gustosa, alterativa a quella tradizionale del flan di spinaci. In questo caso l’ingrediente in più è rappresentato dalla zucca; lasciamo cuocere in olio, aglio e rosmarino, 400 g di zucca a dadini, lasciando insaporire per circa 5 minuti, dopodiché uniamo un bicchiere d0acqua e attendiamo circa 215 minuti che il tutto si asciughi.  Poi procediamo come sempre per la preparazione degli spinaci; una volta che sarà pronta. Frulliamo la zucca con un bicchiere di latte abbondante, mescoliamo la crema ottenuta agli spinaci, e versiamo il tutto negli stampi da budino, procedendo poi come di consueto.
  • Flan di spinaci con fonduta: Questa pietanza è un  piatto tipico della cucina piemontese; la ricetta è uguale a quella originale per la preparazione del flan, la differenza sta nel condimento finale del piatto, che prevede che il flan sia ricoperto di fonduta calda. Per preparare la fonduta abbiamo bisogno di 200 g di fontina, 2 tuorli d’uovo, 40 g di burro e mezzo bicchiere di latte; per la preparazione si procede in questa maniera: facciamo sciogliere in un pentolino il burro, aggiungendovi poi la fontina e il latte; lasciamo che la fontina si sciolga del tutto, mentre continuiamo a mescolare a fiamma media; una volta che il formaggio si sarà sciolto bene, scostiamo il pentolino dal fuoco, e uniamovi i due tuorli, mescolando di continuo; in seguito riposizioniamo il pentolino sul fuoco e mescoliamo fino a che la salsa non si sarà addensata per bene; ricordiamo che la fonduta deve avere una consistenza morbida, densa e mai grumosa.

dal punto di vista della nutrizione



Il flan di spinaci è un piatto preparato con ingredienti sani e genuini; la presenza delle uova e della besciamella potrebbe rendere il piatto un po’ pesante, per cui si consiglia di abbinare il flan di spinaci sempre con portate digeribili e leggere, come un filetto o il pesce.  Comunque nonostante questo, gli spinaci fanno di tale pietanza un piatto ricco e nutriente, grazie alle risapute proprietà di queste verdure; infatti, gli spinaci sono molto ricchi di vitamina A e C, e sono caratterizzati anche da un notevole apporto di fosforo, calcio e potassio; inoltre molto noti sono anche gli effetti positivi Sul sistema immunitario e le proprietà lassative e purificanti sul nostro organismo.

Calorie del flan di spinaci:
  • Una porzione da circa 100 g di flan di spinaci apporta circa 500 calorie.
Valori nutrizionali:
  • Dal punto di vista invece dei valori nutritivi, una porzione da 100 g circa di flan di spinaci contiene più o meno 30 g di proteine, 60 g di lipidi e 9 g di glucidi.
Consigli per una ricetta più leggera e light:
  • Il flan di spinaci non è una ricetta c ipocalorica, a causa della presenza d’ingredienti dall’alto contenuto calorico, come la besciamella; possiamo però rendere questo piatto più leggero e light e gustarlo senza sensi di colpa apportando qualche piccolo cambiamento alla ricetta originale. Anzitutto scegliamo di adoperare besciamelle light o vegetali, caratterizzate da bassi contenuto calorico, le troviamo in vendita in ogni supermercato; inoltre, possiamo scegliere di sostituire l’emmenthal con del formaggio più magro e digeribile, e di adoperare la margarina al posto del burro, un ingrediente più leggero e sano; come sempre, inoltre, si consiglia caldamente di dimezzare le dosi del sale utilizzato.

Consigli dello chef:

Ecco qualche consiglio utile da tenere presente quando decidiamo di preparare i gustosi flan di spinaci:
  • Quando prepariamo la besciamella, si consiglia di non mescolare direttamente sul fuoco il burro con la farina, poiché la farina cuoce troppo in fretta, e non farebbe in tempo ad amalgamarsi con il burro; ciò eviterà la formazione dei grumi fastidiosi e difficili da eliminare.
  • Se il nostro composto di spinaci ci appare troppo liquido e acquoso, possiamo risolvere la questione in due modi: o lasciamo gli spinaci a fiamma media, mescolando, fino a che l’acqua non si sarà asciugata, oppure possiamo aggiungere un po’ di farina, che raddenserà il tutto; al contrario se il composto appare troppo denso, uniamo un cucchiaio di latte.


Cosa ne pensi di questa ricetta ?



Scrivi una Ricetta

Opinioni e consigli:


Principali Argomenti della Categoria "antipasti"

Antipasti  
Elenco Completo ...

Ricetta Classica Ricetta Veloce Presentazione Vino Varianti Valori Nutrizionali Opinioni