Cassata al forno

Ricette 360
Loading


La cassata al forno è una versione alternativa della classica cassata siciliana in cui al posto del pan di spagna viene utilizzata della pasta frolla. Si tratta di un dolce che rappresenta un simbolo delle grandi feste celebrate in Italia, Natale e Pasqua, ma che comunque si può preparare tutto l’anno poiché gli ingredienti sono facili da reperire.  E’ possibile gustare questo dolce tiepido oppure molto freddo, ci sono delle varianti riguardo ad alcuni particolari ingredienti, comunque senza dubbio l’ingrediente protagonista indiscusso di questa prelibatezza è la ricotta che ne costituisce il ripieno. In questa sede oltre alla versione classica viene riportata anche una ricetta che grazie all’utilizzo di pasta frolla già pronta permette di abbreviare sensibilmente i tempi di preparazione.


 Ricetta classica:



Tempo di preparazione:

Per preparare la cassata al forno abbiamo bisogno di 130 minuti circa.

Costo della ricetta:

Il costo della preparazione della cassata al forno rientra in una fascia intermedia.

Gli ingredienti di cui abbiamo bisogno (per6 persone):

Per la pasta frolla:

  • 500 g di farina.
  • 100 g di burro.
  • 100 g di zucchero.
  • 4 uova fresche, che troviamo dal polliere o al supermercato; ce ne serviranno due intere e due tuorli.
  • 1 pizzico di sale.

Per il ripieno:

  • 800 g di ricotta, da acquistare al caseificio o in salumeria.
  • 400 g di zucchero.
  • 150 g di canditi, da acquistare al supermercato.
  • 150 g di gocce di cioccolato, che possiamo trovare in salumeria o in un negozio che vende articoli per dolci.
  • 1 pizzico di sale
  • Una spolverata di zucchero a velo, da acquistare al supermercato.

Gli utensili di cui abbiamo bisogno:

  • Setaccio
  • Un ruoto
  • Un vassoio da portata
  • Un recipiente

Come si prepara la cassata al forno tradizionale:

La pasta frolla

  1. Per preparare la cassata al forno è necessario procedere con ordine; anzitutto va preparata la pasta frolla, quindi in un recipiente lavoriamo con le mani il burro fino a farlo ammorbidire, quasi sciogliere.
  2. Una volta che il burro sarà molto morbido, aggiungiamo i 100 g di zucchero e impastiamo bene i due ingredienti.
  3. Su un ripiano mettiamo la farina (500 g) e disponiamo a fontana, ovvero con un buco al centro.
  4. Versiamo all’interno della fontana di farina l’impasto di zucchero e burro.
  5. Prendiamo le 4 uova: 2 le apriremo per interno nella fontana di farina, delle altre due invece verseremo solo i tuorli.
  6. Aggiungiamo un pizzico di sale.
  7. A questo punto possiamo impastare il tutto accuratamente, cercando di ottenere una pasta morbida e consistente.
  8. Una volta che l’impasto sarà pronto, lo lavoreremo facendone una palla e lo lasceremo a riposare nel frigorifero per circa un’ora.

Il ripieno

  1. Dopo aver preparato la pasta frolla, è necessario iniziare col ripieno; in un recipiente setacciamo la ricotta servendoci del setaccio (in mancanza di un setaccio possiamo benissimo usare uno schiacciapatate).
  2. Aggiungiamo alla ricotta anche i 400 g di zucchero.
  3. Uniamo ora  i canditi al resto dell’impasto.
  4. Infine aggiungiamo anche le gocce di cioccolato.
  5. Prima di mescolare il tutto  aggiungiamo un pizzico di sale.
  6. Ora mescoliamo tutti gli ingredienti del recipiente, fino a che non avremo ottenuto un composto cremoso.

la lavorazione

  1. A questo punto possiamo lavorare la pasta frolla: dividiamo in due parti, di cui una leggermente più grande, l’impasto iniziale.
  2. Stendiamo le  due parti d’impasto fino a formare due dischi, di cui uno  leggermente più grande dell’altro.
  3. Ungiamo la teglia con del burro non tralasciando nessun angolo.
  4. Prendiamo il disco di pasta frolla più grande e sistemiamolo nella teglia, facendo aderire bene i bordi.
  5. Quando avremo sistemato bene la base della pasta frolla, potremo versare la crema che abbiamo creato con la ricott, facendo attenzione a distribuirla in modo perfettamente uniforme.
  6. Infine ricopriamo il ripieno  stendendoci su il secondo disco di pasta frolla più piccolo.
  7. E’ importante ricordarsi di sigillare bene i bordi e di fare qualche piccolo buco con uno stuzzicadenti per far uscire l’aria.
  8. A questo punto la cassata è pronta, non resta che infornarla a 180° per circa 50 minuti, fino a che cioè non diventerà dorata.
  9. A cottura ultimata, togliamo la cassata dal forno e riponiamola su di un vassoio da portata.
  10. Cospargiamo il dolce di una spolverata di zucchero a velo.
  11. A questo punto dobbiamo lasciar raffreddare la cassata, lasciandola in frigorifero per una mezz’ora circa.
  12. Possiamo poi guarnire questo gustoso dolce e servirlo.

Ricetta facile e veloce:



Costo della ricetta:

Preparare la cassata al forno facile e veloce richiede un costo medio - basso.

Tempo di preparazione:

Per preparare la cassata al forno abbiamo bisogno di circa 80 minuti.

Gli ingredienti di cui abbiamo bisogno (per 6 persone):

  • 1 confezione di preparato per pasta frolla già pronta surgelata, che possiamo trovare in qualsiasi supermercato al reparto frigorifero.
  • 800 g di ricotta.
  • 400 g di zucchero.
  • 150 g di gocce di cioccolato
  • 150 g di canditi.
  • 1 pizzico di sale.
  • Zucchero a velo q.b.

Gli utensili di cui abbiamo bisogno:

  • Una ciotola capiente
  • Un setaccio
  • Un vassoio da portata
  • Un ruoto circolare
  • Un cucchiaio

Come si prepara la cassata al forno facile e veloce:

  1. Iiniziamo a preparare il ripieno,  per cui prendiamo una ciotola abbastanza capiente e setacciamo la ricotta con un setaccio.
  2. Uniamo poi i 400 gr di zucchero alla ricotta.
  3. Dopo aver aggiunto lo zucchero, versiamo le gocce di cioccolato.
  4. Alla ciotola uniremo anche la frutta candita.
  5. Infine l’immancabile pizzico di sale.
  6. A questo punto aiutandoci con un cucchiaio mescoliamo tutti gli ingredienti: l’obiettivo finale è raggiungere un composto cremoso omogeneo.
  7. A questo punto  srotoliamo il rotolo di pasta frolla e dividiamo in 2 l’impasto in modo da formare 2 dischi della stessa forma della teglia e di cui uno leggermente più grande
  8. A questo punto ungiamo bene il fondo della teglia con dell’olio o del burro.
  9. Sistemiamo il disco più grande sul fondo della teglia facendo aderire bene i bordi.
  10. Adesso versiamo la crema del ripieno sul disco di pasta frolla ricoprendo in modo uniforme ed omogeneo tutto il fondo.
  11. Ricopriamo la ricotta con il secondo disco di frolla più piccolo e chiudiamo bene i bordi.
  12. Ora inforniamo il dolce a 180° e attendiamo circa 50 minuti.
  13. Dopo 50 minuti la cassata è pronta, non resta che fare una spolverata di zucchero a velo.
  14. Lasciamo la cassata a raffreddare in frigorifero.
  15. Quando la cassata sarà raffreddata a sufficienza, la decoriamo e possiamo servirla su di un vassoio da portata.

Presentazione estetica del piatto:

  • Per quanto riguarda la presentazione estetica della cassata, possiamo giocare molto con gli ingredienti dello zucchero a velo e dei canditi; è possibile sistemare lo zucchero a velo creando disegni, accostandoli alla frutta candita che disporremo in maniera coreografica, per un effetto colorato e allegro. Se abbiamo ospiti a cena, possiamo servire la cassata in piattini da dolce già tagliata a fette.

La scelta del vino:

  • La scelta del vino da abbinare alla cassata al forno può ricadere su di un vino dolce sempre dalle origini siciliane come un Moscato di Pantelleria, un buon vino bianco dal caratteristico colore giallo paglierino; il sapore è aromatico e dolce, l’odore è caratteristico, con una gradazione alcolica di 12,5°; il vino va servito freddo.

Varianti:

  • Cassata siciliana: Si tratta della ricetta originale e storica della cassata, di cui quella al forno costituisce un’alternativa. Nella ricetta originale al posto della pasta frolla troviamo il pan di spagna, da preparare con la farina di mandorle, mentre al posto dei canditi troviamo la zuccata, da fare a pezzettini. Il procedimento poi è lo stesso della cassata al forno.
  • Cassata napoletana: E’un’altra ricetta storica per preparare la cassata, simile alle altre ma che presenta delle piccole variazioni; la ricotta da adoperare negli ingredienti è un kilo, 500 g di pecora e 500 g di vacca, ed inoltre alla fine, quando avremo creato i due dischi di pan di spagna con al centro la crema del ripieno, sulla cassata non passeremo zucchero a velo ma uno strato del ripieno di ricotta rimasto, da stendere con una spatola.

Dieta e salute:



Per quanto riguarda il punto di vista della dieta e della salute, possiamo dire che sicuramente la cassata al forno non è un piatto che si possa definire ipocalorico. E’ importante inoltre adoperare ricotta fresca, di cui conosciamo la provenienza; la ricotta apporta comunque di per se un basso apporto calorico, e contiene inoltre ferro, calcio, potassio, e vitamine A, B1, B2.

Calorie della ricetta:

  • Una porzione di cassata al forno apporta circa 400/500 calorie.

Valori nutrizionali:

  • Una porzione da 100 g circa di cassata al forno contiene circa 29,7 g di proteine, 52 g di lipidi e 90 g di glucidi.

Consigli per una ricetta più leggera e light:

  • La cassata al forno è un dolce abbastanza pesante e calorico; per rendere questa ricetta più leggera possiamo comunque adoperare della ricotta magra, e diminuire le dosi di gocce di cioccolato e canditi.

Consigli dello chef:

  • Quando prepariamo la pasta frolla, possiamo aggiungere agli ingredienti mezzo bicchiere di marsala per arricchire il sapore della pasta; possiamo inoltre aggiungere man mano il marsala mentre lavoriamo l’impasto, se lo desideriamo più morbido.  Per quanto riguarda il ripieno invece possiamo aggiungere un tocco particolare al sapore della ricotta aggiungendo vanillina.


Cosa ne pensi di questa ricetta ?



Scrivi una Ricetta

Opinioni e consigli:


Principali Argomenti della Categoria "dolci"

Crostate   Dolci  
Elenco Completo ...

Ricetta Classica Ricetta Veloce Presentazione Vino Varianti Valori Nutrizionali Opinioni