Brioche rustica

Ricette 360
Loading


La brioche rustica è una specialità tipica della cucina italiana, che subisce alcune variazioni di regione in regione; quella che descriveremo di seguito è la ricetta tradizionale della brioche rustica classica, che si imbottisce di salumi, provolone e piselli saltati in padella con prosciutto. La brioche rustica è perfetta da preparare come antipasto ad una cena tra amici, ma è anche l’ideale ad esempio da portare con se in una gita fuori porta, o rappresenta un alternativa originale al solito spuntino del pomeriggio.


Ricetta tradizionale della brioche rustica:



Difficoltà di realizzazione:

 La brioche rustica tradizionale è mediamente difficile da realizzare.

Tempi di preparazione:

 Per preparare la brioche rustica della tradizione abbiamo bisogno di circa 2 ore.

Costi della ricetta:

La preparazione della brioche rustica tradizionale non è eccessivamente costosa.

Gli ingredienti della tradizione (per 6 persone):

  • 150 g di burro
  • 500 g di farina
  • 50 g di zucchero
  • 3 uova
  • Un dado di lievito di birra
  • 100 g di latte
  • 50 g di parmigiano da grattugiare
  • 150 g di salumi misti
  • 150 g di provolone dolce
  • 100 g di pisellini
  • 50 g di prosciutto cotto
  • Sale q.b.

Gli utensili di cui abbiamo bisogno:

  • Due recipienti
  • Una teglia
  • Una grattugia
  • Un coltello
  • Un piatto
  • Un tegame
  • Un cucchiaio
  • Un vassoio da portata

Come si prepara la brioche rustica della tradizione:

  1. Preparare la brioche rustica classica è abbastanza impegnativo, è importante seguire bene tutti i procedimenti passo dopo passo; la prima cosa da fare è senza dubbio quella di preparare l’imposto che costituirà la base della nostra brioche rustica, quindi  versiamo in una ciotola 50 g di farina.
  2. Aggiungiamo alla farina nella ciotola mezzo bicchiere d’acqua calda.
  3. Quindi aggiungiamo anche  il lievito e amalgamiamo bene formando un panetto.
  4. Copriamo la ciotola con un panno  e lasciamo lievitare.
  5. Intanto in un’altra ciotola versiamo il resto della farina.
  6. Aggiungiamo alla farina anche lo zucchero e saliamo q.b
  7. A questo punto apriamo le uova ed aggiungiamole agli altri ingredienti
  8. Quindi aggiungiamo al tutto il burro.
  9. Ed infine grattugiamo direttamente nella ciotola il parmigiano.
  10. Mescoliamo bene tutti gli ingredienti tra loro, fino a che non saranno perfettamente amalgamati.
  11. Mentre mescoliamo, un po’ per volta, uniamo il latte per rendere l’impasto più morbido.
  12. Una volta finito il latte aggiungiamo all’impasto il panetto di lievito , che intanto avrà raddoppiato il proprio volume.
  13. Lavoriamo ancora energicamente l’impasto fino ad amalgamare il lievito con il resto del composto, fino a  che l’impasto non sarà talmente compatto da staccarsi completamente dal recipiente; a questo punto facciamone una palla e lasciamolo a riposare, magari coprendolo con un panno, per un ‘ora.
  14. Dopo un’oretta rimpastiamo la palla per renderla più morbida, dopodichè stendiamo in una striscia sottile su di una superficie piana.
  15. Prendiamo il tagliere, o un piatto, e tagliamo a pezzetti il formaggio.
  16. Quindi tagliamo anche i salumi a straccetti.
  17. Prendiamo lo stampo che useremo per infornare ungiamolo con del burro e spolveriamolo con un velo di farina
  18. Distribuiamo i salumi misti e i dadini di formaggio sulla striscia di pasta che abbiamo steso in modo uniforme.
  19. Avvolgiamo poi la pasta su se stessa in un rotolo stretto, e mettiamo il rustico nello stampo
  20. Accendiamo il forno a 170# in modo che sia caldo al momento di infornare il rustico
  21. Copriamo lo stampo con un panno  e lasciamo crescer e il rustico fino a che non abbia raggiunto gli orli dello stampo, ci vorrà una mezz’oretta.
  22. Una volta cresciuto nforniamo il rustico a 170° per circa mezz’ora.
  23. Mentre attendiamo che la brioche si cuocia, mettiamo una padella con una noce di burro su fiamma media.
  24. Quando il burro è sciolto aggiungiamo i pisellini.
  25. Tagliamo il prosciutto cotto a dadini e uniamoli alla padella, lasciando rosolare ed assaporare i piselli, che saranno pronti una ventina di minuti dopo.
  26. Quando la brioche sarà pronta, sformiamola su di un piatto da portata, guarniamo coi piselli e serviamo.

Consigli per una  brioche rustica veloce:



Se si vuole preparare la brioche rustica in meno tempo si possono utilizzare:

  • parmigiano già grattugiato,
  • salumi e formaggio a dadini,
  • piselli prelessati.

Grazie a questi ingredienti sarà possibile guadagnare un po’ di tempo sulla preparazione ma i tempi di cottura e lievitazione restano gli stessi.

Difficoltà di realizzazione:

preparare la brioche rustica facile e veloce è mediamente facile.

Tempi di preparazione:

Per realizzare la brioche rustica facile e veloce abbiamo bisogno di circa 1 ora e mezza.

Costi della ricetta:

La preparazione della brioche rustica facile e veloce è abbastanza economica.


Presentazione estetica del piatto:

  • Per quanto concerne la presentazione estetica finale della pietanza, la decorazione della brioche rustica in questo caso viene giocata riempiendo la cavità centrale del rustico con i pisellini saltati in padella con burro e prosciutto; gli ingredienti con cui imbottire la cavità del rustico possono modificarsi a seconda dei gusti; consigliamo anche di lasciare da parte al momento della preparazione degli ingredienti qualche cubetto di salume e formaggio, e di adagiarli ai lati del piatto da portata, attorno alla brioche rustica.

La scelta del vino:

Quando parliamo di abbinamento giusto tra la brioche rustica ed un buon vino, la scelta è piuttosto importante, poiché si tratta di scegliere un vino che sia in grado di esaltare le caratteristiche di questa pietanza non semplice e facile da digerire; c’è bisogno di un vino rosso leggero che anzi esalti il sapore della brioche rustica senza esserne sopraffatto,

  • consigliamo un Dolcetto D’Alba,  un vino italiano tipicamente prodotto nella provincia di Cuneo. Il vino è rosso rubino con tendenza al violaceo, il profumo è vinoso e caratteristico, il sapore asciutto, amarognolo e di buon corpo; va servito a circa 16° e presenta una gradazione alcolica del 13%.

Varianti:

  • Brioche rustica con patate:  E’ una variante davvero molto gustosa della tradizionale brioche rustica che abbiamo descritto in precedenza; l’ingrediente aggiuntivo è caratterizzato appunto dalle patate: ce ne servono 250 g , che dobbiamo lessare in acqua salata e poi passare con uno schiacciapatate; uniamo le patate lessate al panetto con lievito acqua e farina, una volta che questo sia cresciuto; in seguito aggiungiamo parmigiano e pecorino e mescoliamo bene impastando; il procedimento è poi il consueto, imbottiamo la brioche e  facciamola cuocere a 200° fino a che la superficie non sarà dorata.

La brioche rustica dal punto di vista della dieta e della salute:



Dal punto di vista della dieta e della salute, la brioche rustica costituisce una portata completa e sana, un perfetto sostituto di un pranzo o di una cena; la specialità è infatti costituita da ingredienti genuini, carboidrati e salumi, e l’apporto calorico non è eccessivo.  Il formaggio contenuto nella brioche è ricco di calcio, i salumi di proteine, e non dimentichiamo i benefici che il lievito di birra apporta al nostro organismo , ricco di minerali, proteine e vitamine del gruppo B.

Calorie della ricetta:

  • Una porzione di brioche rustica apporta in media 600 calorie.

Valori nutrizionali:

  • Una porzione media di brioche rustica contiene circa 29 g di proteine, 38 g di lipidi e 57 di carboidrati.

Consigli per una ricetta più leggera e light:

  • La brioche rustica è un piatto delizioso, ma non propriamente dietetico e light; apportando qualche piccola modifica alla ricetta tradizionale comunque possiamo rendere la brioche rustica una pietanza più leggera, light e digeribile, da consumare senza troppi sensi di colpa per la propria linea! Adoperiamo farina integrale al posto di quella comune, più ricca di fibre e digeribile; usiamo margarina al posto del burro, molto più leggera e dietetica, scegliamo formaggi magri come l’asiago per imbottire il rustico, e preferiamo la scelta di salumi magri , sostituendo ad esempio il salame col prosciutto crudo; diminuiamo anche le dosi di sale.

Consigli dello chef:

  • Ricordiamo che la ricetta della brioche rustica è davvero molto versatile e soggetta a numerose varianti, in base ai nostro usti personali; possiamo imbottire la brioche con melanzane a funghetto, cotte con pomodoro e basilico, o ancora con funghi provola e pancetta, o con salsicce e peperoni, e così via, dando libero sfogo alla propria fantasia; possiamo servire in tavola la brioche rustica ad una cena, portandola già tagliata a fettine, magari coprendola con uno strato di besciamella.


Cosa ne pensi di questa ricetta ?



Scrivi una Ricetta

Opinioni e consigli:


Principali Argomenti della Categoria "pizze"

Pizze  
Elenco Completo ...

Ricetta Classica Ricetta Veloce Presentazione Vino Varianti Valori Nutrizionali Opinioni